Sky, in arrivo la strategia per non perdere i 5,2 milioni di abbonati

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui

Il Coronavirus sta mettendo in ginocchio tutti ed ha bloccato tutto lo sport. Questo aspetto è fondamentale ed è a discapito di chi versa ogni mese cifre importanti nelle casse delle emittenti televisive che ne detengono i diritti.

Cifre degli abbonati a Sky e Dazn

Uno degli esempi più ecltanti di abbonamento a Pay tv in Italia è senza dubbio Sky. In Italia gli abbonati a Sky considerando Sky Sport e Sky Calcio pagano circa 66,39 € al mese (questo prezzo fa riferimento a chi è abbonato a Sky da due anni) se gli abbonati hanno acquistato i due pacchetti con una cifra di 58,40 € al mese più Dazn (7,99 € al mese) per i clienti Sky da due anni, per chi è abbonato a Sky da circa tre anni può usufruire della visione di Dazn in modalità completamente gratuita. Attualmente gli abbonati pagano circa 70 € per godere di eventi sportivi in replica degli anni passati come ad esempio le partite più importanti dell’Italia ai mondiali del 2006 (semifinale con la Germania e finale con la Francia) ma anche i Gp di Moto Gp e Formula Uno. Su Dazn più o meno accade lo stesso con repliche di eventi già trasmessi ma con un costo di abbonamento più basso.

Sky pensa diverse strategie per non perdere gli abbonati

Di questa situazione ne sta risentendendo principalmente Sky che versa cifre importanti nelle casse dei vari broadcaster come per Serie A, Champions League e motori (Formula Uno e MotoGp), e vive nell’incertezza nel sapere se gli eventi verranno continuati o semplicemente rinviati. Pertanto Sky nelle ultime ore sta attuando una strategia per evitare di perdere i suoi abbonati, infatti si tratta di un piano importante di mitigation sui pacchetti, questo permetterebbe agli abbonati di ampliare la propria offerta senza considerare gli abbonamenti precedenti. Sky farà riferimento a qualsiasi strategia di marketing per non perdere i 5,2 milioni di abbonati.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,