Toni: “Icardi è migliorato grazie a Neymar e Mbappe, ma Kane è superiore”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il futuro di Mauro Icardi nel PSG è sempre più incerto. Il rendimento dell’argentino nel team francese è andato sempre più in calando dopo un’inizio piuttosto promettente. I gol e l’affiatamento con i compagni di squadra hanno però subito un involuzione notevole con il passare del tempo, tanto che il tecnico Thomas Tuchel ha preferito optare per Edinson Cavani al suo posto negli ultimi match prima della sospensione totale dovuta al coronavirus.

La Juventus sta monitorando la situazione del bomber argentino così come quella di Harry Kane del Tottenham. Entrambi potrebbero cambiare aria la prossima stagione e ancora i bianconeri non hanno deciso al 100% su chi puntare. L’ex attaccante juventino, Luca Toni, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito a Tuttosport e secondo lui, la scelta tra i due cala  sull’inglese:

Se Kane vale 9, Icardi allora vale 8. L’attaccante del PSG è coetaneo dell’inglese e come lui è un grande finalizzatore, però adesso è meno completo, deve migliorare nel gioco di squadra. Detto questo, l’esperienza di condividere l’attacco con campioni come Neymar e Mbappe ha migliorato Icardi”. 

Secondo il campione del mondo 2006, Icardi è in ogni caso migliorato grazie ai due fuoriclasse con cui è andato in frizione ultimamente, ma Harry Kane è l’uomo su cui puntare.

  •   
  •  
  •  
  •