Calciomercato, Foschi: “Fosse per me riporterei Cavani in Italia. Sabatini amico eccezionale”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

Intercettato dai microfoni di Tuttomercatoweb, Rino Foschi ha rilasciato dichiarazioni molti interessato sull’ex centravanti del Napoli Edinson Cavani, oggi in forza al PSG: “Dove vedo Cavani il prossimo anno? Se dipendesse da me in Italia. E potrei anche prestarmi per convincere l’uomo. Quando Edinson è stato venduto al Napoli sono andato da Zamparini a dirgli che il giocatore poteva andare al Manchester City da Roberto Mancini. Il direttore sportivo del Palermo quell’anno era Sabatini, non avevo un bel rapporto perché ero geloso, aveva preso il mio posto. Quando è andato al Palermo a mia insaputa, io ero al Wolfsburg per vendere Barzagli. L’anno scorso non gli ho dato La Gumina per fare il bene del Palermo e l’ho mandato all’Empoli che offriva di più. Poi ci siamo chiariti e ho riscoperto un Walter Sabatini eccezzionale: se può aiutare un amico si presta subito“. Da decidere, poi, dove El Matador potrebbe trovare spazio in una Serie A che lo accoglierebbe di sicuro a braccia aperte. Juventus e Napoli al momento non paiono in prima fila per aggiudicarsi l’attaccante uruguagio, salvo registrarsi qualche partenza illustre nei due club. Una punta del genere potrebbe invece far comodo ad un Milan che pare destinato a salutare Ibrahimovic.

  •   
  •  
  •  
  •