Clamoroso in Belgio: Club Brugge campione, titolo assegnato dopo stop coronavirus

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Sono settimane calde per tutte le federazioni calcistiche, indecise sul da farsi dopo che il coronavirus ha cambiato le carte in tavola in qualsiasi ambito. Il mondo del calcio è letteralmente in tilt e le federazioni stanno ancora discutendo se assegnare il titolo in qualche maniera, cancellare il campionato oppure sospenderlo a data da destinarsi. Quest’ultima opzione è sempre più in voga, ma il tempo passa e il Covid-19 avanza inesorabile. Stanchi delle continue proroghe, in Belgio hanno deciso di dire stop a tutto questo baccano e proprio quest’oggi, la Federazione Belga è arrivata a una conclusione definitiva: titolo di campione nazionale al Club Brugge. 

La Federazione belga ha diramato un comunicato dove si assegna ufficialmente il titolo ai nerazzurri allenati da Clement, primi in Jupiler League con ben 15 punti di vantaggio sul Gent. Una decisione molto forte e che molto probabilmente verrà presa in esame anche dalle altre leghe.

La decisione finale in Belgio, verrà presa il prossimo 15 aprile, durante l’assemblea generale dei 24 club. Se l’appello verrà accolto, il Club Brugge diventerà campione. 

 

Decisione difficile da prendere in Italia e Spagna

Ciò che è complicato è lo stato di classifica dei vari campionati: un campionato come quello belga è dominato da una sola squadra così come la Premier League in Inghilterra. Discorso diverso per Spagna e Italia, dove assegnare il titolo porterebbe a feroci polemiche dato che la competizione è ancora molto accesa. Accontentare tutti è complicato. L’esempio belga sarà calzante per tutte le leghe?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: