Dembele, Inter e Juventus sul talento del Barcellona secondo Mundo Deportivo

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Pagato a peso d’oro dal Barcellona nel 2017, l’ex Borussia Dortmund, Ousmane Dembele, non è proprio riuscito a essere determinante in blaugrana. Tra belle giocate, problemi di ambientamento e tanti infortuni, i catalani con ogni probabilità cederanno il classe 1997 in estate.

Dembele non sarà però ceduto a prezzo di saldo. Il calciatore è ancora molto giovane e il Barcellona potrebbe optare pure per il prestito, anche se la voglia di fare cassa in pieno periodo coronavirus è tanta. Secondo il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, sul transalpino campione del mondo 2018 ci sarebbero due squadre italiane: l’Inter e la Juventus.

L’eccellente tecnica individuale e la velocità supersonica dell’ex Rennes, avrebbero conquistato sia Sarri che Conte, anche se a livello di moduli, Dembele risulterebbe più utile al tecnico toscano della Juve. Il francese rende benissimo da ala in un attacco a tre e il 4-3-3 di Sarri potrebbe essergli più congeniale rispetto al 3-5-2 dell’allenatore pugliese nerazzurro.

Dembele non è in saldo

La trattativa si preannuncia per niente semplice. Infatti, il Barcellona sborsò 105 milioni di euro al Dortmund 3 anni fa per portarlo al Camp Nou e ora il prezzo del cartellino dell’attaccante, potrebbe aggirarsi intorno ai 70-80 milioni di euro. Un investimento importante per un giocatore complicato da gestire – caratterino niente male – e molto spesso infortunato. Le qualità del ragazzo non si discutono, ma a certe cifre l’investimento dovrà essere sicuro. Al momento, Dembele non è una garanzia.

  •   
  •  
  •  
  •