Francia, Junior Sambia del Montpellier in rianimazione: si sospetta Coronavirus

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Sono giorni decisivi per decidere se ripartire o no con il calcio giocato. In Italia, Lega Calcio, AIC e FIGC stanno tentennando e la situazione comincia a farsi ancor più pesante. Soprattutto per via del mancato ok da parte dei medici e virologi. La situazione non è ancora sotto controllo e riprendere le attività di uno sport come il calcio, dov’è previsto il contatto fisico, può essere altamente rischioso.

Sono in molti i calciatori famosi ad aver contratto il Covid-19 e alcuni di questi, se la sono vista brutta. Quest’oggi, fa scalpore la notizia proveniente dalla Francia dove il calciatore del Montpellier, Junior Sambia, è in rianimazione per un sospetto caso di Coronavirus. Il ragazzo – 23 anni – è ricoverato in ospedale da due giorni per via dell’aggravarsi della sua situazione. Ciò sta mettendo in allarme la Lega Calcistica francese, anch’essa indecisa se far ripartire la Ligue 1 o no.

Problemi respiratori e digestivi per Sambia

Il Montpellier ha fatto sapere che il proprio calciatore sarebbe affetto da problemi “respiratori e digestivi”. Entrambi riconducibili al Coronavirus. Il caso sta tenendo banco in Francia in ambito sportivo, e sarà destinato a farlo anche nelle altre leghe europee. L’Equipe riporta di un ricovero del calciatore a inizio settimana in una clinica a Montpellier, e proprio in questa struttura, è stato trovato positivo al Covid-19. Quest’ultima indiscrezione non è però confermata da fonti ufficiali. La notizia sta scuotendo tutto il mondo dello sport e ciò potrebbe portare le leghe a rivalutare ancora una volta la ripartenza dei rispettivi campionati.

  •   
  •  
  •  
  •