Ibrahimovic-Milan, per Di Marzio sarà addio: “Senza Boban lascerà”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Le voci dell’arrivo sulla panchina del Milan da parte di Ralf Rangnick si fanno sempre più insistenti in casa rossonera. Qualora il tecnico tedesco approdi in rossonero, i programmi della società si stravolgeranno. Anzi, sono già stravolto da qualche settimana dato che il croato Boban ha praticamente già lasciato la società. Sia lui che Paolo Maldini, non hanno mai giudicato giusta la scelta di dare il timone del Milan all’ex allenatore del Lipsia, al contrario di Elliot e Gazidis.

Per evidenti divergenze all’interno dell’esecutivo, il ben servito a Boban è praticamente arrivato qualche settimana fa e ciò porterà ad addii eccellenti. Uno su tutti quello di Zlatan Ibrahimovic. Secondo l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, sarà proprio il licenziamento di Boban a sancire l’addio definitivo dello svedese. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Sky Sport:

Il nome del possibile nuovo allenatore potrebbe innanzitutto fare la differenza, con l’arrivo di Rangnick la società dovrà monitorare il da farsi secondo le sue richieste. Inoltre, il rapporto che lega Ibrahimovic con Boban è molto forte, con l’addio di quest’ultimo bisognerà valutare la volontà del giocatore che attualmente non sembra convinto”. 

L’addio dello svedese dunque sembra essere scontato a fine stagione in caso Rangnick arrivi davvero in rossonero. Al momento, Ibrahimovic si sta allenando con l’Hammarby, squadra svedese di cui detiene il 25%.

  •   
  •  
  •  
  •