Juventus: ritorno in campo con la nuova maglia a strisce?

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui

I campionati di tutto il mondo sono fermi. Lo sport non è più argomento di prima pagina, purtroppo. Ma c’è una voce che gira nel mondo dell’informazione sportiva e che riguarda la Juventus. Nell’attesa che i giocatori dispersi per il mondo facciano ritorno a Torino, è scaturita la possibilità che la Juventus possa ritornare a giocare (nel caso avvenisse) con la nuova maglia a strisce bianconere.

Juventus, il ritorno della maglia zebrata?

Secondo le disposizioni governative e secondo come prospettato dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, il 4 maggio potrebbero riprendere gli allenamenti dei club professionistici italiani. C’è grande attesa sia nelle società, che devono al più presto riorganizzare i lavori e gli allenamenti, e nei tifosi, che non vedono l’orda di gustarsi la volata finale del campionato, che sia davanti la TV o allo stadio.

La Serie A potrebbe quindi riprendere a giugno, dopo circa un mese di allenamenti volti a rimettere in sesto gli atleti dopo il lungo stop. Inoltre, a maggio, per l’ultima partita casalinga della stagione, era prevista la presentazione della nuova maglia per la successiva stagione. Quindi è lecito chiedersi se a maggio, nonostante la stagione sia ancora molto indietro, la Juventus possa comunque scendere in campo con la nuova divisa a strisce bianconere in vecchio stile, quello tradizionale. Sarebbe suggestivo vedere Cristiano Ronaldo indossare le tradizionali strisce bianconere, un’accoppiata vincente. Poi, nel caso fossero presentate a luglio, ci sarebbe la possibilità di vederle indossate durante la Champions League che finirà di essere disputata tra luglio ed agosto.

Ancora nessuna conferma dalla Juventus

Al momento la Juventus non ha accennato a nulla di tutto ciò, ma le suggestioni sono tante. Il ritorno alla tradizione è sempre ben accolto e molto desiderato, dopo anni di strisce innovative e restyling. Non è da escludere, quindi, che le nuove divise vengano presentate direttamente a luglio, alla fine del campionato. Certo, presentarle a maggio, ora, vorrebbe poter dire anche “novità”, “vita nuova” dopo un periodo così nero, senza accenni di bianco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: