Lozano-Napoli ai titoli di coda: il messicano nel mirino di Atlético, Valencia e Siviglia

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Doveva essere il calciatore su cui puntare per il futuro del Napoli, ma il messicano Hirving Lozano si è smarrito per strada nella nostra Serie A. Nonostante un promettente inizio dove l’ex PSV andò in gol a Torino contro la Juventus, il proseguo della stagione ha mostrato degli importanti limiti di ambientamento al calcio nostrano. Il talento del classe 1995 non è mai stato messo in discussione, ma qualcosa a Napoli non ha funzionato.

Così come Edu Vargas, la Serie A risulta “fatale” sportivamente parlando per alcuni calciatori provenienti dal Sud America. Lozano a differenza del cileno, aveva l’esperienza in Olanda nel PSV, dove tra le fila degli olandesi meravigliò pure in alcune gare di Champions League. Eppure non c’è stato niente da fare: 22 presenze totali e solamente 3 reti. Troppo poco. Secondo beiN Sports USA – media vicino ai calciatori centro nord americani – Lozano lascerà la società partenopea a fine stagione per approdare nella Liga.

Gattuso non lo vede e la Spagna lo aspetta

Il media americano rivela che tra il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso e l’attaccante non ci sia feeling, com’è noto. Dunque alcuni club si sono fatti avanti e provengono tutti dalla Spagna. Gli ultimi rumors vedono il Siviglia come club favorito per assicurarsi le prestazioni del giovane messicano e il procuratore del ragazzo, Mino Raiola, avrebbe già avuto contatti con il club. Oltre al Siviglia, anche Atletico Madrid e Valencia sono sulle sue tracce. I murcielagos potrebbero perdere Ferran Torres e Lozano sarebbe tra le prime scelte in sostituzione del talento spagnolo.

Le cifre dell’operazione ancora non sono chiare, così come non è chiaro se il Napoli voglia optare per un prestito, dato che la cifra sborsata dal club campano per acquistarlo dal PSV l’estate scorsa, ammontava a ben 38 milioni di euro + bonus.

  •   
  •  
  •  
  •