Materazzi: “Balotelli ci disse che avrebbe giocato male con il Barcellona, a quel punto…”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Idolo incontrastato della tifoseria dell’Inter e calciatore determinante nella vittoria Mondiale 2006, Marco Materazzi si è confessato in diretta social con lo chef Davide Oldani. Tra i vari ricordi di Matrix, c’è certamente quello della semifinale di ritorno in Champions League nel 2010, Inter-Barcellona, dove il difensore litigò in maniera accesa con Mario Balotelli.

Le rivelazioni di Materazzi sulla lite con Balotelli post Inter-Barcellona

Materazzi ha svelato dei retroscena interessanti di quell’episodio e del perché di quella discussione con l’attuale attaccante del Brescia:

“Io voglio bene a Mario, ma una volta nella famosa partita della maglia gettata a terra contro il Barcellona, se l’era proprio meritata. Oggi siamo tornati a essere più che amici, praticamente fratelli. In quella circostanza, fece una cosa che non doveva fare, giocare male; il discorso della maglietta passò in secondo piano. Prima della partita, sul pullman ci disse che sarebbe entrato e avrebbe giocato male. A quel punto gliele promisi. Quando entrò, fece un’azione tirando fa fuori anziché andare in contropiede: c’era Milito in panchina che lo voleva ammazzare. Noi credevamo in lui, fece tanti gol con i quali contribuì alla vittoria finale. Dopo il Barca, dissi a Mourinho di schierarmi nelle partitelle contro Balotelli. Così in pochi secondi se ne sarebbe andato negli spogliatoi…”. 

  •   
  •  
  •  
  •