Mbappe e Neymar, niente fuga da Parigi: il coronavirus tratterrà I due campioni al PSG

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La fuga da Parigi da parte dei due campioni del PSG, Kylian Mbappe e Neymar Jr, non ci sarà. Sia il campione del mondo 2018 che il funambolico brasiliano, hanno manifestato più volte la volontà di lasciare il loro attuale club per andare a vincere altrove. In Francia, entrambi hanno già vinto tutto e gli stimoli stanno venendo meno. Questa stagione stava andando per il verso giusto anche in Champions League dopo le passate delusioni degli ultimi anni, ma il COVID-19 ha cambiato tutte le carte in tavola ai due, facendo risultare quasi inutile il trionfo negli ottavi di finale contro il Borussia Dortmund.

Ora, l’obiettivo sarebbe quello di lasciare Parigi a fine stagione ma secondo L’Equipe, il coronavirus non permetterà ciò ai due campioni. L’autorevole giornale francese riporta come sia impossibile intavolare trattative milionarie in un momento così delicato per il calcio a livello economico.

Mbappe resterà al 100%, più probabile una partenza di Neymar?

Il mondo del calcio si sta avviando verso una crisi economica senza precedenti e ciò renderà Mbappe e Neymar, “prigionieri” del PSG di Al-Khelaifi per un altro anno. Il presidente non ha mai avuto intenzione di vendere le due stelle, specialmente Mbappe. L’obiettivo del club francese è quello di costruire una squadra intorno al futuro calciatore più forte del mondo. Il club ascolterà una eventuale offerta milionaria da parte del Barcellona per Neymar, il quale in caso di partenza, sarà costretto a rescindere il contratto con i francesi. L’operazione totale potrebbe venire a costare ai catalani ben 180 milioni di euro. Cifra impensabile da versare in questo momento di crisi.

  •   
  •  
  •  
  •