Rakitic, obiettivo della Juventus: “Decido io dove andare, non il Barcellona”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


Nei mesi scorsi, il centrocampista croato Ivan Rakitic era stato accostato alla Juventus di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano sta cercando un centrocampista d’esperienza, affidabile e che possa dare sicurezza alla sua squadra. Il vice campione del mondo 2018 sarebbe sicuramente un eccellente innesto per il 4-3-3 di Sarri e le tensioni che il calciatore ha con la sua attuale squadra, il Barcellona, possono spingere il croato verso Torino.

Le ultime dichiarazioni rilasciate dall’ex Siviglia a Mundo Deportivo, lasciano intendere che l’addio ai blaugrana sarà imminente: “Se avessero voluto vendermi, mi sarebbe piaciuto sentirmelo dire. Spero di andare a scadenza di contratto quest’anno. Se non si potrà fare, ci siederemo a parlare. Poi si analizzerà tutto, ma la mia idea è andare a scadenza. Capisco la situazione economica, ma non sono un sacco di patate con cui fare qualsiasi cosa. Decido io dove andare”. 
 

Siviglia in pole per il croato

La frattura con la società blaugrana è netta, ma in questo momento, la società in pole per assicurarsi Rakitic pare essere il Siviglia, sua ex squadra. Il croato ha lasciato un ottimo ricordo dalle parti del Ramon Sanchez Pizjuán e la destinazione sembra essergli gradita. La Juventus punterà decisa su di lui o punterà su qualcuno più giovane per il centrocampo?

  •   
  •  
  •  
  •