Roberto Mancini: “Messi all’Inter possibile con Moratti, per la lotta scudetto potrebbe competere…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Nonostante il campionato sia fermo ormai quasi da due mesi, risulta impossibile non parlare di calcio. Gli argomenti trattati nelle ultime settimane dagli addetti ai lavori sono vari, dalle varie ipotesi sulla ripartenza delle competizioni calcistiche, alle valutazioni su calciatori e squadre fino ad arrivare su alcune suggestioni, spesso molto fantasiose, di calciomercato.

Intervistato da Sportmediaset, il tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, ha parlato a ruota libera di suddetti argomenti, rilasciando alcune valutazioni per certi versi sorprendenti.

In particolar modo, l’ex tecnico del Manchester City ha detto la sua sulla corsa Scudetto: “Penso che possa accadere di tutto perché uno stravolgimento così non c’è mai stato. Difficile fare previsioni, la Juventus è in testa e resta la più forte ma tutto può succedere, potrebbero rientrare in corsa anche l’Inter e l’Atalanta. Quando ci si ferma per così tanto tempo può cambiare tutto, niente è escluso.”

Sulle vicende di calciomercato riguardanti l’Inter e Messi, il Ct azzurro non ha dubbi:”Se Moratti fosse rimasto presidente dell’Inter conoscendolo penso che ci avrebbe provato, come ha fatto con Ronaldo, che era uno degli attaccanti più forti del mondo, e riuscì a portarlo all’Inter. Sui giornali si legge che Messi non è molto sereno poi magari invece è la persona più felice di restare al Barcellona”

Per ciò che concerne l’Europeo che è stato rinviato per il prossimo anno, Roberto Mancini è molto fiducioso: “Siamo una delle Nazionali più giovani quindi un anno in più d’esperienza farà migliorare il bagaglio di ognuno, sia tecnico che atletico (…) Siamo riusciti a creare una squadra forte che potrà migliorare e che potrà giocare per vincere. Riportare l’Europeo in Italia dopo tanti anni, visto che l’ultimo è stato vinto nel 1968, sarebbe una cosa magnifica che vogliamo fare. Abbiamo le qualità per poterlo fare”

Statistiche di Roberto Mancini in Nazionale

 

Il Ct azzurro con i 30 punti conquistati sui 30 in palio (37 gol realizzati, solo 4 subiti) non solo ha ottenuto il pass per una grande rassegna internazionale con tre turni di anticipo (volta assoluta tra Europei e Mondiali, ndr.), ma ha anche tenuto fede alla sua promessa all’inizio della fase di qualificazione di voler vincere tutte le partite.
Grazie ai 10 successi nel girone, Roberto Mancini (10 panchine) è diventato anche il Ct con più vittorie tra gare di qualificazione e della fase finale di un Europeo, eguagliando Antonio Conte (15 panchine), Cesare Prandelli (16 panchine, finalista a EURO 2012) e Azeglio Vicini (18 panchine).

  •   
  •  
  •  
  •