UEFA, l’ultima soluzione: Europa League e Champions a formato ridotto?

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Un’altro giorno di ipotesi alla UEFA. C’è ancora tanta incertezza sul futuro di campionati e competizioni europee. L’obiettivo è quello di portare in fondo tutte le competizioni, ma il COVID-19 avanza e rende praticamente impossibile qualsiasi tipo di programma. Secondo il The Mirror, la UEFA starebbe pensando a una soluzione per portare a termine la Champions League e l’Europa League.

Le due più importanti competizioni per club europei, devono essere concluse ad ogni e costo e proprio per questo motivo, la UEFA sta pensando a smaltire quarti di finale e ottavi di entrambe le competizioni, finendo solamente per giocare gli ultimi atti di semifinali e finali. Il tutto si giocherà in un torneo ridotto a Istanbul per la Champions League, mentre a Danzica lo scenario spetterà all’Europa League.

Accontentare tutti: l’obiettivo più difficile della UEFA

La volontà della UEFA è dunque quella di portare in fondo le due competizioni optando per un torneo ridotto. Ora però ci saranno da considerare molti fattori, i quali dovranno accontentare i club coinvolti in questi prestigiosi tornei continentali. Il rischio che qualche club finisca per restare scontento, è molto alto. L’obiettivo della UEFA sarà quello di mediare per trovare una soluzione definitiva che abbia senso, in un momento in cui nulla sembra averlo.

  •   
  •  
  •  
  •