Andrea Rinaldi, che dramma: ex calciatore Atalanta in gravi condizioni

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

Il mondo del calcio sta vivendo ore drammatiche a causa del malore che ha colpito Andrea Rinaldi, giovane centrocampista in forza al Legnano e prodotto del settore giovanile dell’Atalanta. Stando a quanto si apprende dai quotidiani locali, il ragazzo (20 anni) si sarebbe sentito male all’interno della propria abitazione dopo aver terminato una sessione individuale di allenamento. I primi a soccorrerlo sono stati i suoi genitori, che gli sono stati vicino sino all’arrivo dei sanitari, i quali hanno immediatamente optato per il trasferimento in ospedale, dove è arrivato il terribile verdetto: aneurisma cerebrale.

Andrea Rinaldi e il suo passato nell’Atalanta

Mentre le condizioni di Andrea Rinaldi sarebbero purtroppo disperate, sono tanti i messaggi di preghiera e di speranza rivolti al giocatore e alla sua famiglia che stanno pervenendo in queste ore a mezzo social. Il ventenne, dicevamo in precedenza, è cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta, sino ad arrivare a militare nella formazione Primavera del club orobico, noto da sempre per essere una fucina di talenti che, sgomitando, riescono a raggiungere palcoscenici di prestigio (chiedere a Spinazzola, Caldara e Mancini, soltanto per citare alcuni degli esempi più recenti). Prima di approdare fra le fila del Legnano e indossare così la divisa color lilla, Rinaldi ha vestito la casacca dell’Imolese in Serie C e del Mezzolara in Serie D.

  •   
  •  
  •  
  •