Borussia Dortmund-Bayern Monaco 0-1, le pagelle. Kimmich può decidere il titolo

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui

Il Bayern Monaco vince in casa del Borussia Dortmund per 0-1 ed ipoteca il Meinsterschale. Una partita che il Borussia ha sempre avuto la sensazione di tenere in mano ma non è riuscita a sfruttare le varie occasioni da gol avute. Il Bayern stacca i rivali gialloneri e vanno a +7 con sei partite da giocare per entrambe, grazie a una perla di Joshua Kimmich che segna con un pallonetto da fuori area. Rimane il grande dubbio su un rigore non concesso al Borussia per fallo di mano di Boateng.
Ecco le pagelle del match:

BORUSSIA DORTMUND
Burki 5
: molto bene in un paio di occasioni, ma sul gol di Kimmich è posizionato quasi fuori dall’area piccola e non riesce a deviare in corner.
Piszczek 6: partita diligente e precisa, tiene abbastanza bene la sua zona e raffredda i motori di Gnabry.
Hummels 6: ammonito dopo 13 minuti però regge l’urto di Lewandowski, le azioni verso le fasce partono spesso dai suoi piedi sempre molto buoni.
Akanji 6: senza sussulti ma è roccioso e difficile da superare in dribbling, infatti i recuperi sono ben 5.
Hakimi 6: un treno, oggi però a differenza delle altre due uscite comincia a sentire la stanchezza, perde parecchi contrasti.
Delaney 6.5: altra grande prova del centrocampista danese, sostituito inspiegabilmente all’intervallo.
Dahoud 5.5: tra lui e Delaney sicuramente è il peggiore, perde il duello con Goretzka e viene imprigionato dal centrocampo bavarese, fa ripartire pochissime volte il contropiede.
Guerreiro 6.5: si fa vedere meno del solito in fase offensiva, ma è il migliore esterno del Borussia e infatti Pavard soffre tantissimo le sue scorribande. 93% di passaggi completati, un miglioramento continuo.
Hazard 6: è uno dei giocatori che crea di più ma concretizza poco. Peccato, ma la partita in sé è positiva.
Brandt 5.5: netto passo indietro rispetto al Wolfsburg e lo Schalke, infatti viene sostituito all’intervallo per Sancho. Molto impreciso in un paio di occasioni dove sbaglia in maniera anche piuttosto evidente il passaggio decisivo.
Haaland 5.5: sbaglia la partita più importante dell’anno, Boateng lo surclassa in tutti i modi. Reclama un rigore che ci poteva sicuramente stare, poi esce infortunato, forse un affaticamento.

Leggi anche:  Sky o Eleven Sports? Dove vedere Argentina-Paraguay in tv e in streaming, Copa America 3^ giornata

(46′) Sancho 6: molto meglio di Brandt, mostra le sue enormi qualità solo a fiammate.
(46′) Can 6: doveva giocare dall’inizio, entra all’intervallo posizionandosi in mezzo al campo e il Borussia regge meglio fisicamente. Non brilla ma fa il suo.
(72′) Reyna sv
(80′) Gotze sv
(84′) Witsel sv

All. Favre 5.5: sbaglia probabilmente a non mettere Sancho dall’inizio vista l’impostazione del match dei suoi. Perde probabilmente lo scontro diretto che vale il titolo, ora dovrà sistemare le condizioni psicofisiche dei suoi e provare a riprendersi per lo sprint finale.

BAYERN MONACO
Neuer 6.5
: tre parate fondamentali, nonostante la difficoltà dei tiri non sia elevata ma comunque lui c’è.
Pavard 5.5: perde il duello con Guerreiro, fatica molto e infatti si gioca molto di più dalle sue zone.
Boateng 7: decisivo. Cancella Haaland (6 duelli vinti) e si immola sul norvegese mettendoci il braccio: ci stava il rigore.
Alaba 6: gran partita ancora da difensore centrale, ormai sembra uno specialista acquisito del ruolo.
Davies 6.5: continua a confermarsi tra i migliori terzini del mondo, incontenibile.
Kimmich 7.5: probabilmente decide il titolo. Un gol capolavoro da fuori area, si inventa una parabola splendida che scavalca Burki e regala tre punti fondamentali per il Bayern Monaco.
Goretzka 6.5: partita solida, spesso prova le giocate a cui ci aveva abituato gli anni precedenti e quando è in forma diventa un giocatore imprescindibile.
Coman 6.5: molto pericoloso, tenta più volte di andare al gol ma il reparto arretrato del Dortmund è reattivo.
Muller 6.5: fondamentale per questa squadra, ormai gli aggettivi sono finiti. E’ ovunque, sui corner prova sempre a insaccare in rete, disturba sempre la difesa giallonera.
Gnabry 6: partita senza infamia né lode.
Lewandowski 6.5: non segna, ma fa salire la squadra, gira il pallone velocemente e fa ripartire il contropiede con i tempi giusti. Universale.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

(73′) Perisic sv
(84′) Lucas Hernandez sv
(86′) Javi Martinez sv

All. Flick 6.5: i suoi subiscono l’aggressività e il giro palla del Dortmund, ma il Bayern è un diesel e viene fuori alla lunga anche grazie al vantaggio di Kimmich. Curiosità: usa solo 3 cambi, questo dimostra ulteriormente che il Bayern sta bene fisicamente.

  •   
  •  
  •  
  •