Borussia Dortmund-Schalke 4-0, le pagelle. Brandt devastante, Schubert disastroso.

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui

Ricomincia da dove aveva lasciato il Dortmund in Bundesliga, e lo fa asfaltando 4-0 lo Schalke nel derby della Ruhr.
Timbra ancora il cartellino Haaland, tutto lo Schalke di Wagner viene travolto dalle giocate dei gialloneri: ecco le pagelle del match.

BORUSSIA DORTMUND
Bürki 6
: praticamente inoperoso il portiere svizzero.
Piszczek 6.5: il migliore in difesa, argina le poche fiammate di Harit e gestisce bene le giocate che arrivano dalle sue parti.
Hummels 6: qualche brivido di troppo ad inizio gara nel dribblare il pressing “knappen“, per il resto ordinaria gestione.
Akanji 6: sicuro e preciso col pallone tra i piedi.
Hakimi 6.5: vince ben 7 contrasti e macina chilometri sulla fascia destra come un rullo compressore.
Delaney 6.5: leader silenzioso del centrocampo privo di Emre Can e Witsel, partita perfetta.
Dahoud 6: bene in fase offensiva, un po’ meno preciso in copertura. Diligente.
Guerreiro 8: senza dubbio il “man of the match”: doppietta, 92% di precisione nei passaggi e stravince il duello con Todibo e Kenny sulla sua fascia. Travolgente.
Hazard 7.5: un gol e un assist al bacio per Haaland in occasione dell’1-0. Tocca meno palloni del solito ma lo fa in maniera efficiente.
Brandt 7.5: fino al secondo gol di Guerreiro era nettamente il migliore in campo. Due assist con il goniometro, vuole sempre la palla e quando lo fa la difesa dello Schalke traballa. Strepitoso.
Haaland 7.5: due tiri, un gol, un assist nel suo primo derby. 10 gol in 9 partite giocate in Bundesliga: gli aggettivi per descriverlo sono finiti, compresi i sinonimi.

Belardi 6: senza infamia nè lode, entra sul 4-0.
Sancho sv: il grande escluso del derby, ha risparmiato energie per la prossima.
Götze sv
Schmelzer sv

All. Favre 8: Presenta un Dortmund straripante, gioco a due tocchi e pure la difesa aggira con calma olimpica il pressing ospite iniziale. Pare che nessuno di loro si sia mai fermato. Vittoria pesantissima considerando che mancavano Can, Reus, Witsel, Zagadou e Reyna si è fatto male nel riscaldamento. Capolavoro.

SCHALKE 04
Schubert 4
: regala il 2-0 a Guerreiro con un rinvio sbagliato, sul 3-0 non para il tiro centrale di Hazard. Un disastro.
Todibo 4: annientato da Guerreiro e Brandt sulla sua fascia, sbaglia sempre le tempistiche dei contrasti. Viene sostituito all’intervallo per evitare guai peggiori.
Sanè 4.5: sembra quello più affidabile dei tre dietro, ma Haaland è dirompente e il senegalese va in palla totale.
Nastasic 5: se il Borussia non fa altri gol è grazie a qualche sua toppa difensiva agli errori degli altri due compagni di reparto, soffre comunque Hazard che fa ciò che vuole dalle sue parti.
Kenny 4.5: ha la sfortuna di trovarsi davanti un Guerreiro formato Champions, perde 9 palloni. Malissimo.
McKennie 5: trascinato dalla giornata storta dei compagni, fa quel che può e rimane uno dei migliori dei suoi.
Serdar 4.5: il recupero più importante per lo Schalke, oggi però fatica tantissimo e perde il duello con Delaney.
Oczipka 5: preciso nei contrasti ma non riesce ad arginare Hakimi.
Harit 5: prova a infiammare le rare giocate offensive dello Schalke soprattutto all’inizio, poi si spegne.
Raman 4: letteralmente invisibile. Zero tiri, 13 palloni toccati di cui 8 persi. Sostituito all’intervallo.
Caligiuri 5.5: il capitano prova a spronare i suoi, cerca a più riprese la giocata ma si infrange sul muro giallonero.

Bergstaller 5.5: difficile fare peggio di Raman, ma almeno ci mette carattere.
Matondo 5.5: entra positivamente nel match, prova a dimostrare qualcosa al suo allenatore cercando di scambiare a più riprese con Bergstaller ma invano.
Schöpf sv
Miranda sv
Becker sv

All. Wagner 5: continua il periodo senza vincere dello Schalke in Bundesliga (8 partite consecutive, 4 pareggi e 4 sconfitte). Presenta una squadra inizialmente aggressiva e con approccio positivo, il Dortmund poi decide di giocare e i suoi giocatori vengono demoliti. La zona Europa ora si allontana.

  •   
  •  
  •  
  •