Coppa di Bielorussia: il BATE Borisov trionfa al 121’

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


Il BATE Borisov si assicura per la quarta volta nella sua storia la Coppa di Bielorussia piegando per 1-0 la Dynamo Brest nell’atto conclusivo della manifestazione andato in scena al Dinamo Stadium di Minsk con un gol in mischia di Zakhar Volkov allo scadere dei tempi supplementari. La compagine di Kirill Alshevsky non si ripropone ai livelli di gioco offerti in settimana in occasione dell’affermazione esterna per 3-1 ottenuta nel confronto diretto di campionato ma meritatamente riesce al quarto tentativo ad avere ragione dei biancoblu in una finale di coppa.

La prima frazione, giocata a ritmi piuttosto bassi, riserva una sola chiara opportunità da rete. Il BATE Borisov va vicino al vantaggio al 33’: Baga, sugli sviluppi di un corner, si vede respingere un suo tentativo da distanza ravvicinata da Bykov e sul proseguimento dell’azione Dragun conclude malamente sul fondo. Il complesso di Alshevsky torna a farsi pericoloso al 66’ con un traversone dalla destra di Filipovic sul quale Milic arriva con un attimo di ritardo. I gialloblu insistono: Ignatovich, estremo difensore della Dynamo Brest, devia al 74’ in angolo una conclusione dal limite dell’area di Baga e sugli sviluppi del tiro dalla bandierina neutralizza con sicurezza a terra un’acrobatica battuta a rete di Kopitovich. Il BATE Borisov sfiora al bersaglio anche all’80’ con un colpo di testa di poco a lato di Filipovic ma sul finire dei tempi regolamentari rischia la beffa quando Laptev, liberato da un colpo di tacco di Savitskiy, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta difesa da Chichkan.

Leggi anche:  Bologna corsaro a Marassi: 2-1 alla Sampdoria

I tempi supplementari si aprono con una clamorosa traversa colpita su punizione dalla Dynamo Brest con Savitskiy (94’). Sul ribaltamento di fronte Ignatovich si oppone con bravura ad una conclusione di Skavysh ottimamente servito da Milic. Il BATE Borisov getta al vento una ghiotta opportunità da rete al 108’: Willumsson, sugli sviluppi di un traversone proposto dalla sinistra da Stasevich, spedisce sul fondo da pochi passi. Il forcing finale premia i gialloblu. Ignatovich compie al 120’ l’ennesimo intervento di rilievo opponendosi ad un colpo di testa ravvicinato di Skavysh ma a pochi secondi dal termine si deve arrendere alla battuta in mischia di Volkov che regala al BATE Borisov un trionfo nella coppa nazionale che mancava da cinque anni.

  •   
  •  
  •  
  •