Juventus, Paratici:”Stessa squadra nella stagione 2020/21″

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Come abbiamo più volte sottolineato, questa sessione di calciomercato sarà diversa dalle altre, complice la Pandemia da Coronavirus che ha colpito l’intero pianeta, mettendolo in ginocchio. Di questo ne è convinto anche Fabio Paratici , dirigente della Juventus, ch,  in una intervista rilasciata a Luca Marchetti di Sky e che andrà in onda Domenica 3 maggio alle 14 su Sky Sport, ha confessato come saranno le trattative per accaparrarsi i giocatori migliori, andando a definire due aggettivi per descriverlo: “Aggettivi per questo calciomercato? Ne direi due: uno creativo e l’altro che dobbiamo essere elastici. Perché comunque guardiamo la quotidianità: ogni giorno si cambia la visione. In questi giorni, banalmente a seconda del bollettino, siamo più pessimisti o più ottimisti” afferma lo Chief Football Officier della Juventus.

Il Coronavirus, quindi, cambierà il calcio, secondo la visione di Fabio Paratici: “Anche sull’idea di ricominciare a giocare ed allenarsi o meno, si pensa una cosa e dopo due ore si cambia idea – ha detto il dirigente della Juve –. Per questo, anche nel mercato servirà elasticità“. Infine il dirigente della Juventus si sbilancia su una possibilità di vedere le stesse squadre anche la prossima stagione: “chi dice che non si possa ripetere la stagione 19/20 con le stesse squadre anche nel 20/21 è una ipotesi molto concreta” conclude Paratici.

  •   
  •  
  •  
  •