Lautaro-Barcellona, l’Inter risponde stizzita: “Pensate che siamo stupidi?”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il Barcellona sogna l’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez, ma stando alla risposta arrivata dal club nerazzurro in merito all’ultima offerta recapitata dai blaugrana, il sogno rimarrà tale. Secondo Mundo Deportivo, la dirigenza dell’Inter si sarebbe innervosita difronte a quest’ultima proposta del Barcellona e l’uomo-mercato nerazzurro che ha ascoltato l’entità dell’offerta, avrebbe detto: “Ci prendete per matti o stupidi?”.

 

Contropartite tecniche troppo inferiori

Stando a quanto riporta il quotidiano spagnolo, i nerazzurri si sarebbero arrabbiati difronte a un offerta che prevedeva contropartite tecniche di poco valore, se paragonate al bomber ex Racing. Tra questi erano presenti i calciatori Rafinha, Tobido e Semedo. Troppo poco per ambire a uno degli attaccanti più forti del mondo in questo momento. L’Inter in primis non vorrebbe provarsi del giovane attaccante, considerato essenziale per Conte ma se proprio una società voglia fare un tentativo, Zhang è disposto ad ascoltare offerte pari ad almeno 90 milioni di euro cash + una pedina di scambio che la società milanese sceglierà.

Solo così ci sono i presupposti per un’operazione seria. Il Barcellona gioca al ribasso data la pesante crisi economica e i vari problemi finanziari di Bartomeu, ma l’Inter non si farà di certo prendere in giro. Lautaro non sarà svenduto per pochi soldi. Il Coronavirus non sarà decisivo in questa trattativa.

  •   
  •  
  •  
  •