Milan, Nagelsmann nuovo allenatore?

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

Ieri Marco Giampaolo, oggi Stefano Pioli: domani, sulla panchina del Milan, siederà Julian Nagelsmann? Un quesito che sta acquistando vigore nelle ultime ore e comincia a circolare vorticosamente negli infiniti meandri del calciomercato, che spesso e volentieri avvolgono e circondano anche gli allenatori. L’attuale tecnico del Lipsia potrebbe rappresentare il profilo giusto per rilanciare i rossoneri, da troppo tempo lontani dalle zone nobili della classifica, che meglio si addicono al blasone di una squadra capace di sollevare sette volte nella propria storia la Champions League (o Coppa dei Campioni, se preferite). Peraltro, a caldeggiare la sua candidatura sarebbe stato proprio Ralf Rangnick, futuro padrone dell’area tecnica del Diavolo.

Milan, Nagelsmann in arrivo per la panchina?

Perché il Milan dovrebbe puntare proprio su Julian Nagelsmann? Innanzitutto, per la sua giovane età: nato nel 1987, potrebbe instaurare un vero e proprio ciclo alla guida del club meneghino e disporre del tempo necessario per rinverdire gli antichi fasti e riportare la società nell’élite del calcio europeo. Inoltre, Rangnick ha già collaborato gomito a gomito con lui e ne conosce trucchi, segreti, direttive di mercato e tipologia di gioco proposto. Non ultima, l’attenzione di Nagelsmann nei confronti del settore giovanile, con un operato teso a favorire l’inserimento precoce in Prima Squadra di nuovi talenti da plasmare e su cui costruire l’ossatura del Milan che verrà. Insomma, una garanzia non soltanto tecnica, ma anche tattica, che viaggerebbe di pari passo con gli obiettivi dei lombardi. Ecco perché Nagelsmann, più di tanti altri, può essere davvero il nome più adatto su cui puntare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: