Per l’Inter c’è Cunha

Pubblicato il autore: Sandro Caramazza Segui

L’Inter ha messo gli occhi su Matheus Cunha, attaccante classe 1999 dell’Hertha Berlino. Nelle ultime ore è, infatti, trapelata un importante indiscrezione secondo cui i nerazzurri starebbero pensando al giocatore brasiliano per poter rinforzare il settore offensivo della rosa. Dopo l’interesse per Werner, quindi, l’Inter continua a guardare ancora in Germania, patria di talenti e prospetti a mai finire. L’attuale ottima stagione con i capitolini tedeschi, condita fin adesso da 4 reti in 6 partite, ha fatto scattare la scintilla di Marotta&Co. Il verdeoro arrivato all’Hertha proprio nell’ultima sessione di mercato invernale dal Lipsia, sta facendo faville in questo ritorno in campo della Bundesliga. Due gol in tre partite e prestazioni da urlo a trascinare i suoi verso un’insperata corsa ad un posto per la prossima Europa League. Cresciuto nelle giovanili del Coritiba, il 22 enne carioca (oggi il suo compleanno), prima di approdare in Germania, è passato per la Svizzera, disputando un’ottima stagione tra le file del Sion. 10 gol in 29 partite, che gli hanno permesso di essere acquistato dal Lipsia, voluto a tutti i costi dal possibile futuro manager milanista, Ralf Rangnick. Due anni e poco più tra le maglie della Red Bull, fino a quando lo scorso gennaio, l’Hertha lo ha voluto per rinforzare un reparto offensivo carente dal punto di vista tecnico. Qualitativamente parlando, il talento di Cunha è fuori discussione: abile palla al piede, dribbling da urlo tipico del futsal brasiliano e una discreta capacità di vedere la porta. Unico pecca forse, po’ troppo innamorato della palla. Il ragazzo può girare su tutto il reparto offensivo: da seconda e prima punta ad esterno passando per la trequarti.

Leggi anche:  Il campione dell'Atalanta scatena un'asta europea!

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: