Rumenigge: “Ecco come è nato il torneo di solidarietà tra Bayern, Inter e Real Madrid”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

European Solidarity Cup, Rumenigge spiega come è nato il progetto. L’ex calciatore dell’Inter e ora amministratore delegato del Bayern Monaco è stato intervistato in esclusiva da La Gazzetta dello Sport. Ai microfoni del quotidiano sportivo Rumenigge ha parlato così del nuovo torneo di solidarietà ideato dai tre top club europei: “Il concetto di igiene, o protocollo sanitario, è la soluzione di tutto, anche in Italia è importante convincere la politica con questo concetto, perché la politica ti dà il permesso soltanto quando tu sei in grado di convincerla. Ha la responsabilità per tutto il popolo, e dà fiducia soltanto se è persuasa che tutto possa andare bene. Ho avuto contatti con il mio amico Beppe Marotta e con Florentino Perez del Real Madrid, proponendo un gesto solidale verso i loro Paesi, in un momento molto difficile per tutti, ma soprattutto per Spagna e Italia, con scene che mi hanno più che spaventato. Quindi abbiamo deciso per un’ iniziativa di solidarietà. Come può farlo il calcio? Con un gesto anche di amicizia e solidarietà tra popoli, spero che lo facciano anche altre società. Il mini torneo a tre partite fra Bayern, Inter e Real Madrid si chiama European Solidarity Cup. In Germania inviteremo circa 5.000 tra medici, infermieri e personale sanitario, per onorare anche il loro lavoro, perché sono stati degli eroi. Tutti i ricavi saranno divisi in due parti tra Italia e Spagna, per acquistare materiale sanitario. Non abbiamo fissato date. Estate 2021, eventualmente”.

  •   
  •  
  •  
  •