Serie B, Perugia: i grifoni al lavoro per preparare le ultime 10 partite

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui


Il Perugia calcio si sta preparando alla ripresa del Campionato di Serie B. Il Campionato, infatti, come comunicato dal presidente della Lega B, Mauro Balata, ripartirà il 20 giugno. In questo modo con 10 giornate da disputare anche il Campionato di Serie B arriverà a conclusione in 40 giorni, per poi permettere così la possibilità di disputare i play-off e i play-out nel mese di agosto. Quindi, i verdetti finali dovrebbero arrivare entro il 20 agosto.

Tutte le partite verranno disputate a porte chiuse, e verranno applicati due protocolli: uno per gli allenamenti e uno per le partite.

La prima partita del Perugia sarà contro l’Ascoli

La prima partita, di questa ripartenza del campionato di Serie B, il Perugia la giocherà contro l’Ascoli: in notturna a porte chiuse al Del Duca di Ascoli. Tutti i grifoni e lo staff, in questi giorni, sono stati sottoposti ai tamponi e sono risultati tutti negativi. Uno degli scopi prioritari del Perugia è quello di recuperare i 5 punti necessari per entrare nella zona play-off. Il mister Cosmi ha preparato in queste ore un discorso per motivare al massimo la squadra e inquadrare nel modo giusto i prossimi appuntamenti sportivi. Il Perugia dovrà giocare 10 partite in appena 41 giorni di cui: quattro in casa e sei in trasferta.

Leggi anche:  Juve Stabia Ternana 0-3: la capolista cala il tris al Menti

Lunedì assemblea della Lega B

Lunedì pomeriggio ci sarà un’assemblea della Lega B per formulare la proposta di un calendario da sottoporre mercoledì al Consiglio Federale. Il calendario elaborato dovrebbe prevedere solo due turni infrasettimanali, e play-off dal 4 al 20 giugno.

  •   
  •  
  •  
  •