Serie C, Ghirelli: “Onestamente non ci sono possibilità per andare avanti”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Ieri sera il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli è stato intervistato da Sky Sport per parlare del momento attuale della Serie C che ha fatto capire ancora una volta che le possibilità di riprendere il campionato sono nulle; presumibilmente il futuro della terza serie italiana sembra molto nebuloso con molti club che se non si dovessero disputare i playoff, saranno pronte ad inoltrare ricorso per far valere le proprie ragioni con un ennesima estate dove le carte bollate saranno le protagoniste assolute.

Serie C, le parole del presidente Francesco Ghirelli

PROTOCOLLO: “Abbiamo incontrato i 60 medici di Lega Pro, abbiamo fatto una bellissima discussione sul protocollo da applicare, per noi non ci sono possibilità di applicare e ci è sembrato giusto avanzare l’ipotesi al Consiglio Federale. Onestamente non ci sono possibilità per andare avanti“.

INCONTRO TRA CLUB: “59 società hanno votato – la Juventus no perché è seconda squadra -, 52 si sono espresse per non proseguire. Per i criteri abbiamo usato tre risposte: la prima sul merito sportivo, la seconda sui playoff e la terza era quella di mantenere le tre promozioni. La maggioranza si è espressa per il merito sportivo, 14 società volevano i playoff. Questa non è una procedura che ho inventato in questi giorni, ma c’è dai campionati scorsi. C’è stata una regolare votazione, ognuno ha manifestato il proprio voto“.

RICORSI: “Le società fanno bene a difendere i propri interessi, il sistema va riequilibrato proprio sulle partite. Questo metodo è stato validato dal consiglio federale: poi se vogliono ricorrere faranno ricorso“.

  •   
  •  
  •  
  •