Tonali alla Juventus: nuova mossa per convincere Cellino

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Sandro Tonali sarà il pezzo pregiatissimo della prossima sessione di mercato. Il talento del Brescia viene conteso dall’Inter e dalla Juventus che se lo stanno disputando a suon di milioni, nell’auspicio di convincere Massimo Cellino. Un’impresa ardua visto che il patron bresciano vuole almeno 50 milioni per il suo “gioiello” e non è disposto a fare sconti. Fabio Paratici e Beppe Marotta continuano però a sondare la situazione e pare che il DS bianconero abbia trovato una nuova “chiave” per convincere il Presidente delle rondinelle.

Tonali alla Juventus: Paratici studia una nuova mossa

Secondo la Gazzetta dello Sport infatti il DS bianconero starebbe continuando il pressing sul regista bresciano e studiando nuove alternative per mettere a segno il colpo. La prima ipotesi prevederebbe un pagamento cash immediato di almeno 35 milioni più cinque di bonus. Un’offerta che andrebbe a pareggiare momentaneamente quella che l’Inter ha presentato pochi giorni fa, ma che ancora non è sufficiente a garantirsi le prestazioni di Tonali, per il quale il Presidente Cellino chiede almeno 50 milioni. Ecco che, come sottolinea Carlo Laudisa sulla Rosea, la nuova pista che sta battendo Paratici per vincere le resistenze lombarde è quella di un prestito biennale con obbligo di riscatto fissato al 2022, ad una cifra ovviamente maggiorata rispetto ai 40 milioni offerti ora. E’ una formula sulla quale Cellino dovrà riflettere e che per ora non lo persuade completamente. La trattativa è comunque destinata ad andare avanti, e Tonali sarà destinato, con ogni probabilità, a cambiare maglia nei prossimi mesi

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia-Galles: quella volta che...i precedenti