Barcellona-Lautaro: il Barça deve incassare 70 milioni in 8 giorni

Pubblicato il autore: Stefano Andrea Pozzo Segui


Lautaro Martinez e il Barcellona sono promessi sposi da diverso tempo, con buona pace dell’Inter che in questo momento pensa a come massimizzare la cessione di uno degli elementi più forti della rosa di Antonio Conte.
I 110 milioni di euro inizialmente richiesti dalla Pinetina difficilmente possono essere versati dai blaugrana, che come riferisce il quotidiano sportivo catalano Sport sono costretti a definire operazioni in uscita per una somma vicina ai 70 milioni di euro entro il 30 Giugno, data in cui le società presenteranno i bilanci aggiornati della stagione in atto per far quadrare l’attuale esercizio economico.
Per il Barcellona sarà fondamentale definire le cessioni di due giocatori in particolare: Jean Claire Todibo e di Philippe Coutinho, attualmente in prestito al Bayern Monaco, che non eserciterà l’opzione di acquisto.
L’esterno brasiliano ha diverso mercato in Premier League dove ben aveva figurato con il Liverpool, con il Barça che sarebbe disposto ad abbassare la richiesta di 70 milioni.
Per quanto riguarda Todibo, invece, l’Everton avrebbe messo sul piatto 20 milioni di euro, un’offerta ritenuta però non congrua da parte del club catalano che ne chiede cinque in più; sulle tracce del giocatore ci sarebbero anche alcuni club italiani interessati alle prestazioni del difensore francese, Roma Milan su tutti, che però in questo momento starebbero affrontando anch’essi difficoltà economiche che renderebbero più difficile formulare un’offerta vicina alle richieste del Barcellona.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

In questa difficoltà generale il Barça è convinto di poter sistemare le proprie finanze anche tramite l’operazione in piedi da diversi mesi con la Juventus per concretizzare lo scambio Arthur-Pjanic, ma per farlo dovrà riuscire a vendere anche i giocatori sopracitati e sperare che l’ultima apertura registrata da parte dell’entourage del centrocampista brasiliano per giocare a Torino si possa concretizzare.
L’inter nel frattempo si gode Lautaro, che ha siglato un gol anche nel recupero con la Sampdoria, ma rimane consapevole della volontà dell’argentino di raggiungere il compagno di nazionale Leo Messi, anche se il tempo stringe con il Barcellona che ha otto giorni di tempo per concludere queste cessioni che porterebbero maggiore liquidità e fluidità nella trattativa tra nerazzurri e blaugrana.

  •   
  •  
  •  
  •