Galliani sogna in grande e punta alla A per il suo Monza

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui

Manca soltanto l’ufficialità e poi, per Monza, Vicenza e Reggina sarà promozione in Serie B con 11 giornate d’anticipo rispetto alla tabella di marcia prevista.
Se il campionato di C dunque non ripartirà, se non con la sola disputa di playoff e playout, e scongiurata quasi certamente l’ipotesi che anche le capoliste giochino gli spareggi, l’ambiziosissimo Monza di Adriano Galliani (e di Berlusconi) guarda già al futuro che vuol dire ritorno tra i cadetti dopo 19 anni.

Un campionato da record in C

L’obiettivo più o meno dichiarato, per due ex milanisti doc come Galliani e Berlusconi è uno solo: vedere per la prima volta un Milan-Monza in Serie A.
Dopo una stagione di assestamento, il progetto Galliani ha mietuto i primi frutti portando i brianzoli a dominare in lungo e in largo il Girone A della C.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

Una difesa solidissima e un attacco capace di mandare a segno ben 21 giocatori diversi nel corso di questa stagione del Monza, capitanati da un altro ex rossonero, Cristian Brocchi.
2 sole sconfitte e ben 16 punti di vantaggio sulle immediate inseguitrici per poter affermare che il salto tra i cadetti è intoccabile senza se e senza ma.

I primi nomi del Monza del futuro

28 milioni di euro è la cifra, secondo la Gazzetta, che Galliani sarebbe pronto a investire per regalare al Monza un campionato da protagonista in B.
L’idea è quella di costruire uno squadrone capace di replicare le recenti imprese di Parma, Spal e Frosinone, capaci di realizzare il doppio salto in avanti dalla C alla massima serie in due stagioni, e vista la disponibilità economica del patron e la lungimiranza e l’esperienza dei dirigenti, sognare è lecito.

Leggi anche:  Italia, partenza col botto, ma piedi per terra

Tra i primi obiettivi del Monza del futuro innanzitutto ci sarebbe, secondo la Gazzetta dello SportMassimo Coda, esperto attaccante di categoria che darebbe un tocco di solidità e maturità all’attacco brianzolo. Attualmente e da tre stagioni in forza al Benevento, nonchè pedina fondamentale dello scacchiere di Inzaghi per l’annata trionfare dei campani in B, ha realizzato 31 reti in maglia giallorossa.

Altri nomi chiave del mercato del Monza potrebbero essere l’abile centrocampista del Crotone Andrea Barberis, e Luca Antonelli, già ex del Milan ai tempi di Galliani,  ideale per la fascia sinistra.

  •   
  •  
  •  
  •