Inter, c’è una strategia per arrivare ad Hakimi, seguito Males del Lucerna

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


Hakimi
all’Inter sembrerebbe una trattativa molto difficile da intraprendere per via dell’elevato costo del calciatore e per i passi in avanti fatti dal Bayern Monaco, ma i nerazzurri rimangono ancora aggrappati a una speranza per portarlo alla corte di Conte a fine stagione. Il marocchino in forza al Borussia Dortmund è in prestito dal Real Madrid e a fine stagione farà rientro alla base.

La Casa Blanca pretende una cifra tra i 50 o 60 milioni di euro per liberare il ragazzo. Prezzo piuttosto alto ma secondo Tuttosport, i nerazzurri potrebbero optare per la formula del prestito con diritto di riscatto e portarlo a Milano. Hakimi vorrà capire se nel Real Madrid troverà spazio o no e in caso contrario, l’Inter potrebbe avanzare un’offensiva importante per il giocatore.

Nerazzurri anche su Males del Lucerna

Non solo Hakimi per i nerazzurri. Rimane viva pure la pista che porta a Males del Lucerna, giovane considerato il “nuovo Ilicic”. Il Corriere dello Sport riporta il forte interesse dell’Inter nei confronti del classe 2001, ma su di lui ci sono pure Atalanta e Valencia. Il costo del cartellino del giocatore ammonta a 4 milioni di euro e l’idea di Ausilio è quella di acquistare l’attaccante, conducendo l’operazione assieme al Parma. Squadra in cui Males verrebbe “parcheggiato” per una stagione. L’agente del giocatore ha però frenato la trattativa, affermando che ancora non sembrerebbe essere arrivata nessuna offerta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Inter: per il dopo Eriksen c'è Calhanoglu