Juventus, Cristiano Ronaldo mai più al centro dell’attacco: i giocatori hanno parlato con Sarri

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Le ultime prestazioni deludenti di Cristiano Ronaldo stanno ancora facendo discutere su tutte le testate giornalistiche. Il portoghese non si discute – ci mancherebbe – ma il suo impiego al centro dell’attacco nel 4-3-3 di Sarri non ha portato nulla di buono contro Milan e Napoli. La fortuna non ha neanche assistito più di tanto CR7, stoppato da due grandi interventi di Donnarumma e Meret in queste due sfide. Dunque, dire che il portoghese non sia stato pericoloso non è una verità assoluta, ma certamente le sue ultime prestazioni non sono state tanto efficaci.

Sarri è stato costretto a schierare l’ex Real Madrid al centro dell’attacco per via dell’assenza di Higuain, ma aveva la possibilità di posizionare Dybala in mezzo dato che come si sa, l’argentino non rende al meglio se schierato più largo a destra. La Joya rende meglio se agisce nelle zone centrali dell’attacco, dato che in questa posizione può abbassarsi e far ripartire la squadra sfruttando la sua eccellente visione di gioco. In questa posizione, Dybala è più al centro del gioco rispetto a quando viene schierato a destra, dove può risultare pericoloso solamente per qualche tiro da fuori, avendo la possibilità di incidere di sinistro, pennellando conclusioni a giro d’autore.

Leggi anche:  "È stata tua la colpa". Grazie Papu Gomez, ma l'Atalanta viene prima di tutto

 

Dybala falso 9 contro il Bologna

Secondo La Repubblica, i calciatori della Juventus avrebbero spinto l’allenatore toscano a non schierare più Cristiano Ronaldo al centro ma di spostarlo esternamente. Ruolo più congeniale al 5 volte Pallone d’oro. Questa sera al Dall’Ara, con ogni probabilità Dybala verrà schierato come falso 9, così da poterne sfruttare al meglio le potenzialità contro il Bologna di Mihajlovic. Sarà questa la scelta decisiva per far ripartire la Juventus? La Vecchia Signora vuole difendere il titolo con le unghie e con i denti e per farlo avrà bisogno dei due pilastri dell’attacco questa sera contro i rossoblu. Basterà un semplice cambio di posizione per dare la svolta?

  •   
  •  
  •  
  •