Sergio Sylvestre: “Ecco cosa è successo durante l’inno”

Pubblicato il autore: GianmarcoMinossi Segui


Non è passato inosservato il piccolo intoppo occorso a Sergio Sylvestre, cantante italiano di origini americane, durante l’esecuzione dell’inno di Mameli poco prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus. Un “incidente” che ha provocato, manco a dirlo, reazioni di ogni tipo sui social network, dove Sylvestre è stato preso di mira e accusato di essersi dimenticato il testo. A fugare ogni dubbio ci ha però pensato lo stesso cantante, che ha tenuto a chiarire come siano andate veramente le cose ieri sera allo Stadio Olimpico, quando l’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi si è esibito a pochi minuti dall’inizio del match.

Ecco com’è andata davvero

Tramite una storia pubblicata sul proprio profilo di Instagram, Sergio Sylvestre ha voluto precisare come sia andata davvero: “E’ stata una serata molto emozionante, non ero mai stato così emozionato. Mi sono bloccato non perché mi sono dimenticato le parole, ma semplicemente mi sono emozionato. E’ stata una sensazione incredibile, vedere uno stadio così vuoto e sentire un eco fortissimo. Mi sono bloccato perché mi veniva una tristezza molto forte. Sono una persona sensibile e certe cose, quando sono sul palco, mi coinvolgono tanto.” Basterà questa semplice ma esaustiva giustificazione per interrompere tutte queste esagerate critiche?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?