MLS is Back Tournament: Orlando City e Philadelphia Union volano ai quarti

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


Orlando City e Philadelphia Union, rispettivamente vittoriose su Montreal Impact e New England Revolution, si guadagnano l’accesso ai quarti di finale dell’MLS is Back Tournament in corso di svolgimento all’ESPN Wide World of Sports Complex di Disney World. Nel prossimo turno la compagine della Florida se la dovrà vedere contro la vincente del confronto tra Seattle Sounders e Los Angeles FC mentre quella della Pennsylvania affronterà la vincente tra Sporting Kansas City e Vancouver Whitecaps.
Nel primo degli ottavi di finale in programma, Orlando City s’impone sul Montreal Impact per 1-0. Decisiva, ai fini dell’affermazione del complesso di Óscar Pareja, si rivela una rete da opportunista di Tesho Akindele allo scoccare dell’ora di gioco. I Lions vanno vicinissimi al bersaglio già al sesto minuto al termine di una splendida azione avviata da Ruan, in combinazione con Mueller, rifinita da Nani con un colpo di tacco ma conclusa malamente da Pereyra con una battuta sul fondo da posizione favorevole. I padroni di casa insistono. Al 21′ un traversone basso dalla sinistra di Nani, lisciato da Diop e Akindele, trova Mueller impreparato per il tocco finale sotto porta. Il Montreal Impact si affaccia in area avversaria al 24′: Quioto, complice un malinteso con Fanni, interviene con scarsa decisione sul secondo palo, in occasione di un’insidiosa punizione proposta dalla trequarti di Corrales, consentendo a Gallese di rifugiarsi in angolo. L’estremo difensore biancoviola è nuovamente chiamato in causa due minuti più tardi da un debole colpo di testa da posizione favorevole di Piette sugli sviluppi di un cross dalla sinistra di Quioto. Prima dell’intervallo (45′) Orlando City si vede annullare una rete di Méndez per un fuorigioco di Akindele protagonista dello scambio in velocità effettuato con il centrocampista ecuadoriano. Il vantaggio dei padroni di casa è soltanto rimandato di un quarto d’ora: Fanni, in affanno sul pressing portato da Méndez, sbaglia la misura del retropassaggio a Diop consentendo ad Akindele un comodo appoggio a porta vuota. Il Montreal Impact fatica ad organizzare una reazione convincente. La compagine di Thierry Henry si rende veramente pericolosa solo all’80’ quando Quioto, a centro area, spedisce di testa sul fondo un invitante traversone dalla sinistra di Corrales.

La seconda squadra a conquistare l’accesso ai quarti di finale del torneo è il Philadelphia Union vittorioso per 1-0 sul New England Revolution. A sancire il passaggio del turno del complesso di Jim Curtin, in un match giocato sul filo dell’equilibrato, è una rete realizzata da Sergio Santos al 63′. Il primo tentativo di una certa rilevanza del confronto è del New England Revolution: Rowe al 16′ conclude di poco a lato dalla distanza. Sul versante opposto Turner viene chiamato in causa al 22′ da un colpo di testa piuttosto debole e centrale di Przybylko sugli sviluppi di un corner di Monteiro. I Revs, privi in attacco di Carles Gil, si rendono pericolosi al 35′: Buchanan, smarcato da un pregevole tocco d’esterno di Bou, si vede deviare in angolo la sua battuta da pochi passi da Blake uscito tempestivamente dai pali. Il finale di prima frazione vede Philadelphia Union proporsi con una certa continuità ed incisività in avanti. Sergio Santos, dopo aver sfiorato il bersaglio al 40’ con una bella conclusione dal limite leggermente deviata da un difensore avversario, sciupa, in fase di recupero, una favorevole opportunità spedendo a lato un invito di Bedoya. Alla ripresa del gioco il New England Revolution appare più propositivo. Bou, già pericoloso al 51′ con un tentativo dal limite dell’area respinto da Wagner costringe Blake in angolo su punizione. A colpire è invece il Philadelphia Union. Al 63′ Sergio Santos, scattato su un ottimo servizio in profondità di Monteiro, si porta avanti il pallone con il ginocchio e trafigge Turner con un bel diagonale mancino a mezz’altezza da posizione piuttosto defilata. Il New England Revolution va vicino al pareggio al 66′, sugli sviluppi di un cross dalla destra di Buchanan, con un’incornata da distanza ravvicinata di Buksa deviata d’istinto in corner da Blake. Nel prosieguo della sfida la compagine di Bruce Arena (espulso dopo il triplice fischio finale) continua a premere alla ricerca del pareggio senza però riuscire a creare particolari pericoli.

Ottavi di finale MLS is Back Tournament
Philadelphia Union-New England Revolution 1-0
Sporting Kansas City-Vancouver Whitecaps (27 luglio ore 05.00)

Toronto FC-New York City FC (27 luglio ore 02.30)
Portland Timbers-FC Cincinnati (29 luglio ore 04.30)

Orlando City-Montreal Impact 1-0
Seattle Sounders-Los Angeles FC (28 luglio ore 05.00)

San Jose Earthquakes-Real Salt Lake (28 luglio ore 02.30)
Columbus Crew-Minnesota United (29 luglio ore 02.00)

  •   
  •  
  •  
  •