Atalanta, Vojvoda nel mirino per sostituire Hateboer. La situazione

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Le parole di Hans Hateboer hanno, in parte, condizionato l’ambiente atalantino: l’olandese ha esplicitamente dichiarato di essere pienamente disponibile ad una cessione, con l’obiettivo di affrontare nuove esperienze calcistiche dopo quattro anni di nerazzurro (contesto dove ha riscontrato una grandissima crescita sotto tutti i punti di vista). In casa Atalanta sono pronti a tutto: sostituire una pedina della rosa con una ancora più forte grazie alle capacità di Giovanni Sartori. Serve trovare qualcuno nel minor tempo possibile, e un nome è già in cima alla lista. Stiamo parlando di Mergim Vojvoda: esterno destro, classe 1995, con un profilo molto simile a quello del numero 33 atalantino.

Alla scoperta di Vojvoda: il nuovo obiettivo dell’Atalanta

Nato a Skendaraj il 1 febbraio 1995, Vojvoda comincia la sua carriera nello Standard Liegi, nella quale il suo talento lo rendono uno dei prospetti migliori del settore giovanile. Ovviamente serve esperienza, e viene girato in prestito sia al Truiden che al Jena, ma è nel Mouscron che il suo potenziale viene risaltato, suscitando l’interesse dello stesso Liegi: nella convinzione di puntare su di lui per la stagione 2019-20, nella quale collezionerà oltre 25 presenze (con tanto di Europa League). Caratteristiche tecniche? Offensivo, fisicità, bravo negli inserimenti (fondamentale per la fase difensiva) e un dribbling eccezionale: un talento tutto da scoprire. Come citato su TMW, il costo si aggira intorno ai 6 milioni di euro. Strada tutta in discesa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: