Juventus, l’entourage di Cristiano Ronaldo: “Tutto falso. Vuole continuare a vincere in bianconero”

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Dopo Dybala anche Cristiano Ronaldo è al centro di innumerevoli voci di mercato: interviene il suo staff che, una volta per tutte, mette a tacere queste voci.

Prima Dybala, ora Cristiano Ronaldo: è la stessa sorte che tocca ai due gioielli della Juventus ovvero quella di essere sul mercato non appena qualcosa inizi ( o sembra) andare storto. Successe con Sarri e, adesso, stessa sorte anche poco dopo l’annuncio di Andrea Pirlo: insomma entrambi sembrano essere sul mercato. Iniziamo con il PSG perchè i francesi sono grandi estimatori del portoghese e vorrebbero creare un trio d’attacco formidabile insieme a Neymar e Mbappe: France Football rilancia, la notizia fa il giro del mondo fino a tal punto che l’asso portoghese sembra essere vicino ai parigini. Non basta perchè qualche giorno dopo tocca al Barcellona perchè il biografo di Ronaldo sostiene che l’attaccante bianconero sia stato proposto anche ai blaugrana club che, secondo alcune fonti, abbia respinto tale richiesta. Per tutti quanti Ronaldo è diventato un peso costringendo la società bianconera a doversi sbarazzare di lui.

Non c’è due senza tre. Già perchè sono già state due le smentite di queste trattative. Il primo è stato proprio il portoghese che, celebrando la vittoria del suo secondo scudetto, scrive ” Let’s go for my Third”. Primo messaggio mandato, sarà stato recepito? No, perchè pochi giorni dopo a seguito della esclusione della Juventus in Champions a discapito del modesto Lione arriva il secondo accenno di malumore subito però frenato dallo stesso presidente Agnelli che, in un’intervista, dichiara: ” Mi risulta che il racconto di France Football sia frutto di un’intervista di qualche mese fa. Ogni tanto ci sono delle malizie che è utile far riemergere… Cristiano è un pilastro della Juventus”. Tutto fa pensare che la questione sia finita ma altre voci, altri interessamenti hanno smosso lo stesso entourage di Ronaldo che interviene sulla questione smentendo, per la terza volta, un addio: ” Tutto falso.” Sono bastate due parole a chiudere il capitolo Ronaldo: la terza smentita, forse, è quella buona.

  •   
  •  
  •  
  •