Pistocchi, che attacco alla Juventus: “Pirlo nuovo allenatore? È un’offesa, una scommessa al buio”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Sarri via e arriva Pirlo, Pistocchi duro su Twitter. Dopo l’eliminazione della Juventus dagli ottavi di Champions League per mano dei modesti francesi del Lione, ieri è stata la giornata del clamoroso ribaltone in casa bianconera. Maurizio Sarri è stato esonerato con un comunicato ufficiale verso le 15 e qualche ora più tardi è stato annunciato il suo sostituto, a sorpresa Andrea Pirlo. Il giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi, sempre molto attivo sui social, ha commentato la decisione del club bianconero con due tweet alquanto polemici: “Andrea Pirlo non ha mai allenato niente, neanche l’U23,non ha fatto il manager come Capello, non ha fatto la gavetta come Guardiola e Zidane. La scelta di AAgnelli è un scommessa al buio sulla pelle dei tifosi e una offesa al lavoro e al merito” “Per rispetto nei confronti di chi mi segue, non posso non dire che la prima responsabile dei 24 anni senza coppe europee è la società Juventusfc, chi la dirige e chi orienta le scelte. L’allenatore e i giocatori vengono dopo, sono solo una parte del progetto”.


L’attacco di Pistocchi contro il club bianconero è continuato con un giudizio critico sulle parole della sorella di Cristiano Ronaldo: “La sorella di CR7, per la 2^volta in poco tempo, umilia la Juve e i suoi giocatori “CR7 non può fare tutto da solo”. La società che tollera un atteggiamento come questo, perde la stima di tutto il gruppo e, alla lunga, è perdente”. 

  •   
  •  
  •  
  •