Pubblico negli stadi: la Supercoppa Europea 2020 sarà partita pilota

Pubblicato il autore: Sandro Caramazza Segui

Supercoppa Europea
La Supercoppa Europea del 24 settembre è stata scelta dalla UEFA come partita pilota per testare una parziale apertura al pubblico degli stadi. Dopo, infatti, le indiscrezioni uscite nei giorni precedenti, l’ufficialità del massimo organo europeo è arrivata alcuni minuti fa, con la decisione di consentire l’ingresso allo stadio fino al 30% della sua capienza, al fine di studiare con precisione l’impatto degli spettatori sul protocollo UEFA Return to Play. Il primo grande trofeo europeo stagionale, che avrà come location la Puskas Arena di Budapest, sarà assegnato il 24 settembre alla squadra vincitrice del match tra Bayern Monaco e Siviglia.

Nella nota ufficiale della UEFA sulle nuove disposizioni, inoltre, si legge: “È stato confermato che tutte le altre partite UEFA continueranno a essere giocate a porte chiuse fino a nuovo avviso, come inizialmente deciso dal Comitato Esecutivo UEFA il 9 luglio 2020. L’Amministrazione UEFA continuerà a monitorare la situazione e avviserà il Comitato Esecutivo UEFA se è necessario o raccomandato qualsiasi cambiamento in relazione alla Supercoppa Europea 2020 e/o alla decisione che le partite UEFA devono essere giocate a porte chiuse fino a nuovo avviso. Queste decisioni fanno seguito alla riunione consultiva che la UEFA ha tenuto con le sue 55 federazioni affiliate e in cui tali questioni sono state discusse il 19 agosto 2020”.

 

  •   
  •  
  •  
  •