Bundesliga riapre gli stadi al 20%? Il pensiero di Biasin: “Bisogna stare attenti, però non dobbiamo prenderci per il c… da soli”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Secondo quanto riportato dall’ANSA, la Germania riaprirà gli stadi al pubblico per sei settimane. Grazie a un accordo tra Stato centrale e Regioni è stato deciso che, per l’inizio della Bundesliga, gli impianti potranno essere riempiti al 20%, fino alla fine di Ottobre, quando si procederà a una nuova e ulteriore valutazione dei dati della pandemia. Mentre la Germania fa passi in avanti verso la ‘normalità’, provando questa riapertura parziale, in Italia il discorso che riguarda la riapertura degli stadi è ancora in alto mare. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb infatti, per la parziale apertura degli impianti sportivi se ne riparlerà a Ottobre in quanto il comitato tecnico scientifico ha ribadito che in questo momento non ci sono le condizioni epidemiologiche per fare altrimenti.

Bundesliga riapre parzialmente gli stadi: il commento di Fabrizio Biasin

A commentare la notizia della parziale riapertura degli stadi in Germania, vi è il giornalista Fabrizio Biasin che, in un post sul proprio profilo twitter, ha affermato: “La #Bundesliga riapre gli stadi al 20%, da noi la questione è posticipata. È vero, bisogna stare attenti, però non dobbiamo neanche prenderci per il culo da soli: ogni giorno viviamo situazioni di “contatto” che, a confronto, uno stadio pieno al 20% parrebbe il deserto del Gobi”.

  •   
  •  
  •  
  •