Castagne-Leicester, è fatta. 25 milioni di euro all’Atalanta

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Fin dalla quarantena sognava il passaggio in Premier League, e oggi l’idea si è trasformata in pura realtà Timothy Castagne, dopo tre anni a Bergamo, lascia l’Atalanta per approdare al Leicester. Una scelta che era già nell’aria dopo il mancato rinnovo di contratto: per l’ex numero 21 atalantino, il ciclo orobico era arrivato al capolinea, nonostante le sue prestazioni fossero abbastanza convincenti durante la ripresa della stagione calcistica 2020/2021. Un gran colpo per gli ex campioni d’Inghilterra del 2016, con tanto di investimento economico non solo per il presente, ma anche per il futuro della squadra. Ecco tutti i dettagli della trattativa.

Castagne-Leicester: ecco i dettagli

Come sottolineato ieri sera da Di Marzio, l’Atalanta incasserà da Castagne la bellezza di 25 milioni di euro: l’ennesima plusvalenza eccezionale da parte della società nerazzurra. Tecnicamente parlando, i nerazzurri perdono (sulla carta) una vera e propria riserva di lusso, in grado non solo di fare il titolare nella maniera migliore possibile, ma anche di spaccare la partita durante la ripresa: grazie soprattutto alla sua agilità. Per quanto concerne i dovuti sostituti, la Dea si guarderà attorno (si parla tanto di Faraoni. Nonostante ciò, gli orobici salutano il belga: molto di più di una semplice riserva che, in tre anni, ha scritto pagine importanti della storia dell’Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: