Chinese Super League girone B: lo Shijiazhuang si salva con il fanalino di coda Tianjin Teda, vince ancora il Chongqing Lifan

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


Nell’undicesima giornata del girone B della Chinese Super League lo Shijiazhuang Ever Bright, consegue il suo quinto risultato utile consecutivo non andando però oltre un sofferto 1-1 contro il fanalino di coda Tianjin Teda presentatosi all’appuntamento con un solo punto all’attivo ed una striscia aperta di otto sconfitte. La compagine di Afshin Ghotbi, ritrovatasi al 70′ ad inseguire le “Tigri” passate in vantaggio con Sandro Lima, riesce a nove minuti dal termine ad agguantare il pari grazie ad una rete realizzata da Chen Pu. Il risultato di parità consente allo Shijiazhuang, salito a quota 17, d’insediarsi in solitaria al terzo posto approfittando parzialmente del ko subito dal Wuhan Zall contro la capolista Shanghai SIPG.
Il Tianjin Teda manifesta, sin dalle prime battute di gioco, l’intenzione di non voler rivestire il ruolo di vittima sacrificale. Al 2′ Liu Ruofan, servito da Lima, spedisce sul fondo da posizione piuttosto defilata. Un quarto d’ora più tardi Hui Jiakang, liberato in area da un tocco di Acheampong, sciupa una buona opportunità con una conclusione priva della necessaria potenza. Lo Shijiazhuang si fa vedere in avanti al 25′ con una deviazione di testa di poco a lato di Taty Maritu. Il Tianjin Teda torna a rendersi pericoloso al 34′: Liu Ruofan si vede respingere da Wang Peng una sua battuta da favorevole posizione.
La musica non cambia alla ripresa del gioco: è sempre l’ultima della classe a far vedere le cose migliori. Hui Jiakang, lanciato da Akhmedov, non inquadra al 54′ il bersaglio a tu per tu con Shao Puliang. Lima, dopo aver sfiorato la rete al 65′ su un servizio di Liu Ruofan, porta meritatamente in vantaggio i suoi colori al 70′ con un preciso colpo di testa a centro area sugli sviluppi di un traversone dalla destra proposto da Acheampong. Lo Shijiazhuang ha il merito di sfruttare al meglio l’unica palla-gol creata nella ripresa: Chen Pu, smarcato in area da Liu Xinyu, firma all’81’ il definitivo 1-1 superando con freddezza Teng Shangkun.

Nell’ultimo match dell’undicesimo turno del girone B andato in scena al Kunshan Stadium il Chongqing Lifan prevale per 3-0 sul Qingdao Huanghai. La terza affermazione di fila, sancita dalle reti nella ripresa di Fernandinho (58′), Kardec Alan su rigore (66′) e Mierzejewski (71′), permette al complesso di Chang Woe-Ryong di agganciare al quinto posto l’Hebei China Fortune a quota 15. Per il Qingdao Huanghai, penultimo con 7 punti, si tratta del quinto ko consecutivo.
La gara riserva un brillante avvio del Chongqing Lifan: Feng impegna severamente Liu Zehnli con un colpo di testa da distanza ravvicinata su cross di Mierzejewski (3′) e con un fendente su punizione (7′). Il Qingdao Huanghai cresce con il passare dei minuti ed al 25′ va vicinissimo al vantaggio: Zhou Junchen, ottimamente servito da Alessandrini, si vede deviare in angolo da Jiang Zhe una potente battuta da pochi passi. La compagine di Wu Jingui si rende nuovamente pericolosa al 51′ con un tentativo in acrobazia di Liu Jiashen neutralizzato da Deng Xiaofei. A portarsi in vantaggio è invece il Chongqing Lifan: Fernandinho, liberato al tiro da Kardec Alan, trafigge al 58′ Liu Zehnli con un preciso diagonale. Al 65′ il direttore di gara, dopo esser ricorso al VAR, intravede nell’area del Qingdao Huanghai gli estremi per la massima punizione in un tocco con il braccio di Shi Zhe. Dal dischetto Kardec Alan sigla il 2-0. Il Chongqing Lifan chiude i conti al 71′: Marcelo, dopo aver sradicato in pressing un pallone dai piedi di Yan Zihao, si esibisce in uno splendido assist di tacco a centro area per il tocco vincente dell’accorrente Mierzejewski. Il Qingdao Huanghai torna nel finale a proporsi con incisività ma scarsa fortuna in attacco. Gao Xiang, sugli sviluppi di un traversone dalla sinistra di Yan Zihao costringe al 77′ Deng Xiaofei ad un non facile salvataggio in corner (77′) ed in piena fase di recupero (91′) Minala si vede respingere un suo tentativo dal palo.

Classifica Chinese Super League Girone B dopo l’undicesima giornata
Shanghai SIPG 26; Beijing Guoan 22; Shijiazhuang Ever Bright 17; Wuhan Zall 16; Chongqing Lifan e Hebei China Fortune 15; Qingdao Huanghai 7; Tianjin Teda 2.

  •   
  •  
  •  
  •