Il Napoli risponde con un tweet alle battute sull’utilizzo dei bidoni

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui


Che bufera sui social è scoppiata intorno ad un tweet ed una foto del Napoli, con alcuni calciatori degli azzurri, in ritiro a Castel di Sangro, immersi in bidoni, per crioterapia, tecnica utilizzata negli allenamenti di preparazione.

Sappiamo che purtroppo Napoli, è legata agli stereotipi, ormai stancanti della sporcizia, dell’immondizia ed ecco che battute di un’ironia diventata patetica si sono sparse ovunque. Ma ricordiamo, che non solo il Napoli, ha usato bidoni per questa terapia. Anche in Inghilterra, Spagna ed altre zone, dove si preparano i calciatori alla nuova stagione agonistica.
Ecco quindi che il Napoli, tramite l’addetto stampa Lombardo ha diffuso un messaggio:
“E’ imbarazzante vedere come media, anche molto importanti, riportino la notizia che i giocatori del Napoli per fare crioterapia utilizzino bidoni dell’immondizia, senza minimamente fare una verifica dei motivi di questa iniziativa e se sia un’idea di Gattuso o una prassi comune. 
Facciamo noi il lavoro che non è stato fatto. Domanda: perché usate i bidoni? 
Perché sono molto ampi e alti e i giocatori sono immersi fin sopra la vita. 
Inoltre i bidoni rispondono alle esigenze del protocollo Covid che impone che ogni giocatore sia in immersione da solo”. 

Risolto, tutto per tutelare i calciatori dal Covid. Bidoni puliti e sanificati 3 volte al giorno. Ma c’è qualcuno, che non capisce.

  •   
  •  
  •  
  •