Nations League, dove vedere Svizzera-Germania: streaming gratis e diretta tv

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Questa sera alle ore 20.45 allo stadio St. Jakob-Park di Basilea (a porte chiuse), si disputerà il match Svizzera-Germania, valevole per la seconda giornata della Lega A (gruppo 4) della Nations League; nell’altra sfida del raggruppamento si sfideranno in contemporanea Spagna-Ucraina.

Svizzera-Germania, presentazione del match

Non è andata bene alle due nazionali la prima partita della manifestazione con gli elvetici del tecnico Vladimir Petkovic che sono usciti sconfitti da Leopoli contro gli ucraini per 2-1, mentre i tedeschi del ct Joachim Low hanno pareggiato 1-1 a Stoccarda contro la Spagna subendo la rete al minuto 95. Dunque quella di stasera sarà una gara importante per la classifica dove ricordiamo solamente la prima accederà alle Final Four dell’autunno 2021, mentre l’ultima retrocederà in Lega B.

I precedenti tra le due nazionali sono favorevoli alla Germania che ha vinto sei match contro i due della Svizzera, anche se quest’ultimi hanno avuto la meglio nell’ultimo match disputato il 26 maggio 2012 con un pirotecnico 5-3 grazie alla tripletta di Derdiyok. Nel prossimo turno (10 ottobre), sia elvetici che teutonici saranno impegnati in trasferta rispettivamente contro Spagna e Ucraina.

Queste le probabili formazioni dell’incontro:

SVIZZERA (3-4-3): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Mbabu, Xhaka, Zakaria, Benito; Fassnacht, Ajeti, Steffenn.

GERMANIA (4-2-3-1): Trapp; Kehrer, Rudiger, Sule, Gosens; Kroos, Gundogan; Brandt, Havertz, Sané; Werner.

Dove vedere Svizzera-Germania, Nations League

Il match Svizzera-Germania, calcio d’inizio ore 20.45, sarà visibile in diretta e in chiaro da Mediaset, più precisamente sul canale 20 (canale numero 20 del digitale terrestre e 151 del decoder Sky); la gara potrà essere anche seguita in streaming collegandosi sul sito mediasetplay.mediaset.it, attraverso dispositivi quali pc, tablet o smartphone. La telecronaca sarà a cura di Massimo Callegari e con il commento tecnico dell’allenatore Giancarlo Camolese.

  •   
  •  
  •  
  •