Stadi e Coronavirus, Ricciardi (OMS): “Riapertura? Stiamo Valutando”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Come ha detto il noto immunologo statunitense Anthony Fauci, il prossimo autunno/inverno potrebbe vedere un peggioramento della situazione Coronavirus per quanto concerne infettati e deceduti. Nonostante ciò, la volontà di molti paesi è di non rinunciare proprio a tutto per evitare una catastrofe economica – che già c’è – senza precedenti. Tra i vari settori colpiti, quello dello sport – specialmente il calcio – non fa eccezione. In molte nazioni come Francia e Germania, si sta optando per una riapertura parziale degli stadi al pubblico. Ciò è avvenuto anche in Italia nelle amichevoli estive, ma ancora non è arrivata l’ufficialità per quanto riguarda la Serie A.

Proprio su questo tema è intervenuto il membro italiano che fa parte della OMS, Walter Ricciardi, in risposta alle dichiarazioni del ministro Roberto Speranza, il quale va passo dopo passo dopo la riapertura delle scuole. Sulla questione stadi e la loro riapertura parziale, Ricciardi ha detto alla stampa:

“Si deve tenere conto di tutti gli aspetti, anche l’accesso e il deflusso. Il nostro è un consiglio tecnico-scientifico, poi i presidenti di Regione possono prendere decisioni alternative, il problema è che poi si rimette in circolazione il virus”.

Ricciardi dunque non si sbilancia dato che secondo la OMS, siamo solamente ancora all’inizio della pandemia che in molti paesi sta facendo ancora tanti morti. Massima allerta dunque.

  •   
  •  
  •  
  •