Van Gaal sulla finale di Champions League persa nel 2010: “Noi avevamo dominato, l’Inter ha superato la metà campo cinque volte e ha vinto con Milito”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


L’ex allenatore del Bayern Monaco,  Louis Van Gaal, in Italia in occasione della consegna del Premio Fair Play-Menarini, non si è sottratto alle domande della Gazzetta dello Sport, soffermandosi anche sull’attuale Inter e del lavoro svolto da Antonio Conte e sulla finale di Champions League persa a Madrid nel 2010 per 0-2 proprio contro i ‘nerazzurri’.

Le parole di Van Gaal alla Gazzetta dello Sport

Il tecnico olandese in merito al lavoro svolto quest’anno all’Inter da Antonio Conte, ha dichiarato: “È bravo a trasferire la sua filosofia di gioco, ma in partita è troppo emotivo. Restare freddi aiuta ad analizzare meglio il gioco, migliorerebbe la sua attitudine in campo, ma anche a me talvolta è successo”.

Sulla finale di Champions League persa proprio contro l’Inter di Mourinho nel 2010, Louis Van Gaal ha dichiarato:”Noi avevamo dominato, l’Inter ha superato la metà campo cinque volte e ha vinto con Milito. Ero molto arrabbiato perché Mourinho era stato il mio assistente e bruciava ancora di più, ma è stato un “learning moment”, un momento in cui ho imparato tantissimo. Dopo quel match ho cambiato modo di allenare, ho capito che qualche volta si può anche aspettare e gestire il gioco. E ho vinto ancora”.

  •   
  •  
  •  
  •