Ceferin: “Superlega invenzione dei media italiani: sarebbe noiosa e ucciderebbe il calcio”

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui

Il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin, è intervenuto nel corso di SportLab, la maratona digitale organizzata da Corriere dello Sport Tuttosport. Nel corso del suo intervento, Ceferin ha parlato anche di Europei e Superlega.
Il numero uno della UEFA si dice ottimista sulla conclusione dei campionati e sul disputare gli Europei nell’estate del 2021, ma ovviamente non ha potuto assicurare sulla presenza dei tifosi allo stadio. Il presidente sloveno ha anche detto che giocare la Nations League, nonostante la pandemia, sia stata la cosa giusta da fare.
Ecco invece le sue dichiarazioni riguardo la Superlega Europea.

Ceferin sulla Superlega: “Ne parlano solo due o tre club”

“Tra noi e leghe c’è una forte cooperazione. La cosa positiva in questa situazione è che ora c’è dialogo e solidarietà. La cosiddetta Superchampions è un’invenzione di alcuni club e di alcuni media anche italiani, non una nostra proposta. Sarebbe uno dei progetti più noiosi al mondo. Ne parlano due o tre club che pensano di meritare più di altri ma che in realtà vincono poco e credono che in una Superlega potrebbero risultare vincitori. Non è una discussione seria, questo tipo di idee ucciderebbero il calcio. Sono fortemente contrario ad una Superlega e la Superchampions è inventata principalmente dalla stampa italiana”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, Genoa-Parma 1-2: Gervinho stende il Grifone
Tags: