Cristiano Ronaldo shock: “Il test PCR per il Coronavirus è una cazzata”

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Cristiano Ronaldo è risultato ancora positivo al Covid-19. Dopo la positività riscontrata esattamente due settimane fa, mercoledì 14 ottobre, il campione portoghese ieri ha svolto un nuovo tampone. CR7 sperava nell’esito negativo del test per poter giocare stasera nella sfida di Champions League contro il Barcellona del suo rivale storico Leo Messi. Purtroppo per lui e per tuti i tifosi della Juventus e appassionati del bel calcio, il tampone ha dato ancora esito positivo e quindi l’ex Real Madrid dovrà stare ancora in quarantena.
Ronaldo però ha voluto rassicurare tutti i suoi fan pubblicando una sua foto su Instagram in cui dice di sentirsi bene e in salute. Il problema è che pochi minuti dopo aver pubblicato la foto, il portoghese ha lasciato un commento a dir poco fuori luogo: “PCR IS BULLSHIT”. Il tutto scritto in maiuscolo per ribadire con forza il concetto. Anche per chi non è esperto in inglese, il messaggio è chiaro: il Pcr a cui si riferisce Ronaldo è il tampone tramite cui si rivela la positività al Coronavirus, mentre “bullshit” (senza troppi giri di parole) sta a significare “cazzata”, “stronzata”.
Non è la prima volta che la famiglia Ronaldo effettua un’uscita a vuoto del gene riguardo il Coronavirus. Quando CR7 risultò positivo al Covid-19, la sorella e la mamma dissero cose come “Il Coronavirus è la più grande frode mai vista”. E fa male vedere come il calciatore più seguito al mondo sui social (su Instagram conta 241 milioni di follower) dia questo cattivo esempio e lanci messaggi del genere su una situazione così triste e delicata.

Leggi anche:  Borussia Dortmund-Lazio: probabili formazioni, orario, luogo e precedenti
  •   
  •  
  •  
  •