Il Napoli non parte e su Twitter si invoca il #Vesuvio!

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Non è mai accaduto un caso del genere nella massima serie del calcio italiano, incredibile davvero. Politica, sport, social e quant’altro sulla decisione dell’Asl di Napoli di non far partire gli azzurri per Torino.
E come sempre, anche il razzismo. Lo sporco, noioso stancante razzismo italiano, di leoni di tastiera.

Ebbene sì. Se si va su Twitter, al terzo posto delle tendenze c’è #Vesuvio. Qualcuno potrebbe pensare, “chissà che succede”, “un’eruzione”? no, sono i tifosi per la maggior parte della Juventus, che invocano l’eruzione del vulcano che regna sul golfo di Napoli.
Se si fa un giro su twitter è vergognoso ciò che si legge. E l’Italia, sarebbe un paese unito?
Nel periodo covid, tutti a sventolare la bandiera italiana fuori ai balconi, tutti abbracciati, e poi? basta un rinvio di una sentita partita di calcio, e scatta la vergogna razzista italiana.

Cosa pensare? menti limitate. triste, ma anche ridicolo, leggere frasi del genere, solo perché non si sa se due squadre possano giocare stasera. Come se la colpa fosse dei napoletani, quindi il Vesuvio deve punirli.

Paese senza identità, il calcio in Italia è capace di sfasciare tutto. Dovrebbe unire e far divertire? macché.
Passa davvero la voglia, il vaccino non serve solo per il coronavirus, ma anche per questi decerebrati.

  •   
  •  
  •  
  •