Serie C girone B, Triestina-Modena 1-0: Gomez condanna i gialloblu al primo ko in campionato

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


La Triestina bissa il successo ottenuto a Cesena piegando al “Nereo Rocco” il Modena per 1-0 in un match valido per la terza giornata del girone B di Serie C. L’affermazione, sancita da una rete di Gomez al 56′, consente ai rossoalabardati di agganciare a quota 6 i canarini che si erano presentati all’appuntamento a punteggio pieno avendo precedentemente riportato la posta piena a Gubbio ed in casa contro la Vis Pesaro. Nel prossimo turno la Triestina sarà di scena a Legnago mentre il Modena riceverà la visita del Ravenna.

Nel primo impegno infrasettimanale del torneo Carmine Gautieri propone un 4-3-3 che in fase offensiva prevede un tridente composto da Sarno, Gomez e Petrella. Sul fronte opposto Michele Mignani si affida ad un 4-3-2-1 che presenta Tulissi a sostegno di Spagnoli e dell’ex di turno Costantino. Le prime battute di gioco vedono gli ospiti proporsi con maggiore continuità ed efficacia in avanti. Al 7′ Spagnoli, servito in profondità da Tulissi, non riesce da posizione piuttosto defilata ad inquadrare lo specchio della porta difesa da Offredi. La Triestina cresce con il passare dei minuti rendendosi pericolosa al 16′ con un colpo di testa alto di Ligi sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dalla sinistra da Lodi e al 29′ con una conclusione di Rizzo respinta da Narciso. Sul finire della prima frazione torna a farsi vedere in attacco il Modena: Offredi al 39′ devia in angolo un tentativo da fuori area di Muroni.

Il risultato si sblocca in avvio di ripresa: Gomez, dopo aver spedito alto di testa un cross dalla sinistra di Giorico al 53′, porta due minuti più tardi in vantaggio la Triestina finalizzando con un preciso rasoterra dal limite una bella azione corale ottimamente rifinita da Petrella. Il Modena stenta ad organizzare una reazione convincente. Neppure lo stravolgimento di tutto l’assetto offensivo attuato da Mignani con gli inserimenti di Scappini per Costantino al 61′, di Monachello per Spagnoli al 69′ e di Sodinha per Tulissi al 71′ modifica più di tanto l’andamento del confronto. La Triestina controlla, infatti, i generosi tentativi degli ospiti correndo un rischio soltanto all’85’ in occasione di un’incornata sul fondo di Scappini sugli sviluppi di un traversone proposto dalla destra da Bearzotti.

  •   
  •  
  •  
  •