Basket Eurolega: risultati e classifica dopo la 7a giornata. L’Olimpia Milano perde a Valencia

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Con Valencia-Olimpia Milano si è conclusa la settima giornata dell’ Eurolega, dove i meneghini hanno ceduto il passo ai padroni di casa per 86-81.
La partita è sempre stata in equilibrio sopratutto nei primi due quarti, infatti nel secondo tempo nonostante l’allungo degli spagnoli sul +12 (37-25), i ragazzi di Messina recuperavano e chiudevano sul +2 (42-44) prima della pausa lunga.

I valenzani rientravano in campo nel terzo quarto più determinati, e grazie allo sprint sul finale di tempo, si portavano a +5 sul 66-61. Il piccolo margine ha permesso loro di gestire al meglio il quarto periodo, e nonostante gli armanini siano arrivati a -1 (80-79) nei minuti finali, non c’è stato modo di recuperare, lasciando ai padroni di casa i 2 punti preziosi della vittoria.
Le cause della sconfitta vanno trovate nei troppi errori in attacco di Milano, e nelle due settimane di pausa forzata per  covid-19 che ne hanno minato l’intensità, che nel campionato italiano non si ha.

I migliori realizzatori per gli iberici sono stati Van Rossom con 21pt. e Prepelic con 14; per i lombardi invece Shields ne ha messi dentro 17 ed Hines 13.

Il Cska Mosca sbanca l’Olimpic Indoor Hall di Atene, dove supera il Panathinaikos per 89-83 grazie al break decisivo nel secondo quarto, quando ha toccato il +18 (31-49) per poi chiudere il parziale 51-42, che gli ha permesso di controllare la partita nei restanti minuti.

L’italiano Hackett, che milita nel Cska, ha messo ha segno 13 pt., mentre i suoi compagni di squadra Hilliard e Clyburn ne hanno segnati rispettivamente 14 e 15.

Leggi anche:  Juventus, testa al mercato: aperta l'idea su Milik e Giroud

Per gli ellenici Nedovic è stato il top-scorer con 19pt. seguito dal collega Papapetrou con 13pt.
Per il Mister Trinchieri, anche se dal risultato finale non si direbbe (74-59), la vittoria del Bayern Monaco sulla Stella Rossa, è maturata nell’ultimo quarto, dove i tedeschi si sono portati con un parziale di 13-0, dal 61-59 al 74-59 finale, dopo oltre 35minuti di perfetto equilibrio in campo. Per gli ospiti Il più prolifico della serata è stato lo statunitense O’Bryant con 17pt., mentre per i padroni di casa sia Baldwin che Weiler-Babb ne hanno realizzati 15.

La sorpresa della giornata viene dalla Lituania ad opera del Real Madrid, che ha battuto il Kaunas per 93-90.
Fino alla fine l’incontro è stato in bilico, ma quando negli ultimi minuti lo Zalgiris si è trovato sul +1 (86-85),  ha dovuto cedere all’allungo finale dei madrileni senza poter recuperare.

Tavares e Campazzo per il Real hanno realizzato 22pt. e 19pt.; mentre per il Kaunas, Walkup e Grigonis ne hanno messi dentro 18 e 17. La vittoria porta ossigeno alla classifica degli spagnoli di Mister Laso.

I turchi del Fenerbahce regolano la pratica Khimki grazie ad una condotta di gara costantemente in vantaggio (ad eccezione dei primissimi minuti ), in cui  sono sempre stati al comando con piccoli margini di punti, che lentamente andavano sommandosi per chiudere sul +12 (83-71).
Il migliore in campo, per canestri realizzati, è stato l’americano del Khimki Mosca Mickey con 19pt., invece per gli ottomani, Eddie e Pierre ne hanno fatti entrambi 16.
Con questo successo i padroni di casa salgono al quinto posto in classifica, e gli ospiti restano ultimi con una sola vittoria e sei sconfitte.

Negli altri incontri di giovedi il Lione vince per 88-86 sul campo del Baskonia di Polonara, il Barcellona umilia fuori casa per 103-67 l’Alba Berlino, in cui milita Fontecchio che si è distinto segnando 17pt.; l’Anadolu beffa per 91-89 il Maccabi grazie alla determinanti  prove del francese Beaubois (23pt.) e del suo compagno Pleiss (20pt.)., ed infine lo Zenit di San Pietroburgo , al rientro dal lungo periodo di stop per motivi di Covid, cade in casa contro l’Olympiakos per 75-66.

Leggi anche:  Paula Dapena, boicottato il minuto di silenzio a Maradona: "Non ho mancato di rispetto a nessuno"

“Risultati giovedi 5-11”:
Zenit-Olympiakos                        66-75
Anadolu-Maccabi                        91-89
Alba B.-Barcellona                      67-103
Baskonia-Lione-V.                       86-88

“Risultati venerdi 6-11”
Fenerbahce-Khimki                    83-71
Zalgiris K.-Real M.                       90-93
Bayern M.-Stella Rossa               74-59
Panathinaikos-Cska M.               83-89
Valencia-Olimpia Milano           86-81

“Classifica”, tra parentesi le partite disputate:
1 Barcellona (7)                   12 pt.
2 Zalgiris (7)                         10 pt.
3 Bayern (7)                          10 pt.
4 Valencia (6)                         8 pt.
5 Fenerbahce (7)                   8 pt.
6 Olympiakos (7)                   8 pt.
7 Cska M. (7)                           8 pt.
8 Milano (5)                            6 pt.
9 Anadolu E. (6)                     6 pt.
10 Real M. (7)                         6 pt.
11 Zenit S.P. (3)                       4 pt.
12 Baskonia (5)                       4 pt.
13 Panathinaikos (5)              4 pt.
14 Stella Rossa (6)                   4 pt.
15 Maccabi (7)                         4 pt.
16 Lione-V. (4)                          2 pt.
17 Alba Berlino (5)                  2 pt.
18 Khimki M. (7)                      2 pt.

  •   
  •  
  •  
  •