Champions League, Ferencvaros-Juventus 1-4: tutto facile in Ungheria. Dybala ritrova il gol

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Juventus sbanca alla Piskas Arena di Budapest.
 Il Ferencvaros sconfitto per 4-1 dagli uomini di Andrea Pirlo.
I bianconeri avevano bisogno di punti, soprattutto dopo la sconfitta contro il Barcellona. La situazione poteva complicarsi senza una vittoria in Ungheria. A dare ancora conferme è il solito Alvaro Morata, oramai una garanzia per Pirlo. Lo spagnolo non teme nulla in campo, sempre presente, lucido e bravo a cogliere le occasioni gol.

Eventi chiave Ferencvaros-Juventus

La prima occasione da gol arriva dopo sette minuti dal fischio d’inizio, l’ex Real Madrid riesce a mettere la palla in rete su cross di Cuadrado per Ronaldo che non ci arriva, mentre Morata riesce ad insaccare. La Juventus subito dopo il vantaggio è un susseguirsi di occasioni e bel gioco. Diverse le occasioni per Ronaldo, mai andate a buon fine. Anche gli ungheresi ci provano, ma la difesa bianconera, con Rabiot sempre più in crescita, tiene bene.
A quindici minuti dall’avvio della ripresa è di nuovo Morata ad andare in gol, l’attaccante sfrutta un assist di Cristiano Ronaldo.
Spazio anche per Dybala che sostituisce un grande Alvaro Morata al settantesimo minuto. Neanche il tempo di mettere piede in campo che va in gol. La joya ritrova il gol dopo tanto tempo. L’argentino è stato bravo a cogliere al volo l’errore della difesa del Ferencvaros e mandare la palla in rete con la giusta freddezza e lucidità.
L’argentino fa le cose alla grande e dopo pochi minuti sigla la doppietta. Anche se il gol viene poi segnalato come autorete di Dvali. Grandiosa la risposta di Paulo Dybala alle numerose critiche ricevute nei giorni scorsi e, probabilmente, anche al non essere partito da titolare. Una doppietta per il morale. Il Ferencvaros va in gol nei minuti finali con Boli.

Leggi anche:  Juventus, il giudice sportivo ha deciso: due giornate a Morata

La Juventus blinda il secondo posto nella classifica del gruppo G, con 6 punti. La capolista è il Barcellona a pieno punteggio, 9; chiudono Ferencvaros e Dinamo Kiev con un solo punto. La Champions League ritorna il 24 novembre, la Juventus attende il Ferencvaros a Torino, per l’inizio del girone di ritorno.

  •   
  •  
  •  
  •