Champions League, Lazio-Zenit 3-1: Immobile show, ipoteca sugli ottavi

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Lazio batte lo Zenit 3-1 all’Olimpico e vede gli ottavi di finale di Champions League. Ancora una volta il grande protagonista della serata è Ciro Immobile che con una doppietta personale stende i russi. Il primo gol dell’attaccante arriva grazie ad bel tiro dal limite dell’area al 3′ e un rigore al 55′. L’altro gol della Lazio è siglato da Parolo (22′) e la rete dei russi viene firmata da Dzyuba (25′).

Lazio, ottavi vicini

Ciro Immobile è stato out un mese a causa del coronavirus, ma il top player biancoceleste ha abbattuto tutti, polemiche e Covid-19 e, messo alle spalle tutto, trascina la Lazio in campionato e in Champions League. Ed è proprio grazie all’attaccante napoletano che la squadra allenata da Simone Inzaghi ha ipotecato la qualificazione agli ottavi di finali. Il primo tempo è tutto dei padroni di casa che vanno solo pochissimi istanti in blackout, quando prendono il gol, poi un treno senza freni fino al novantesimo minuto. Il secondo tempo Immobile e compagni annullano i russi e una volta messo il punteggio in sicurezza sono bravi a difenderlo fino alla fine.

Con questa vittoria Immobile e compagni si portano secondi in classifica, a 8 punti, dietro al Borussia Dortmund che ha 9 punti. La prossima gara di Champions prevede lo scontro diretto con i tedeschi de Borussia, in trasferta. La Lazio però deve prima vedersela in campionato con l’Udinese, alle 12.30 di domenica 29 novembre.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Chi viene e chi va: il punto sul mercato del calcio femminile